Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.44
Sei qui: Home | Uno Bianca, Occhipinti in hotel 4 stelle
1 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Uno Bianca, Occhipinti in hotel 4 stelle


Marino Occhipinti, già condannato all'ergastolo per uno degli omicidi dei fratelli Savi della banda della Uno bianca e oggi sottoposto al regime della semilibertà in vigore dal 2012, ha ottenuto dal Tribunale di sorveglianza di Padova, città nella quale Occhipinti è detenuto, la possibilità di trascorrere una settimana in un albergo a quattro stelle a Breuil-Cervinia, in Valle d'Aosta.


 
Secondo quanto riporta il Gazzettino, Occhipinti sarebbe stato invitato nella località valdostana in relazione ad una iniziativa promossa da Comunione e Liberazione e dalla Cooperativa Giotto, alle cui dipendenze lavora ormai da oltre 15 anni. Occhipinti sarebbe ospite dell'albergo dove viene organizzato l'evento.
Due sono le prescrizioni fissate dai giudici: il regime di libertà vigilata e il divieto assoluto di intrattenersi con persone estranee all'iniziativa.
Occhipinti venne condannato per l'omicidio della guardia giurata Carlo Beccari, compiuto durante l'assalto ad un furgone portavalori davanti alla Coop di Casalecchio di Reno (Bologna) il 19 febbraio 1988.
 
Rosanna Zecchi, presidente Associazione familiari vittime della Uno bianca, interpellatadall'Ansa, ha detto: "Rimango allibita. Non mi aspettavo una cosa di questo genere. Non è giusto, che giustizia è?". 


Ultimo aggiornamento: 18/08/17

18/08/17 h. 21.13
julia hirondina dice:

Non è giusto x quello chi à fatto.

Esprimi il tuo commento