Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Martedì 17.07.2018 ore 19.41
Sei qui: Home | Uccisa a bastonate, ergastolo a Cagnoni
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Uccisa a bastonate, ergastolo a Cagnoni


La Corte d'Assise di Ravenna ha condannato all'ergastolo il dermatologo Matteo Cagnoni, 53 anni, al processo per l'omicidio pluriaggravato della moglie, la 39enne Giulia Ballestri ammazzata a bastonate la mattina del 16 settembre 2016 in una villa di famiglia da tempo disabitata nel centro della città.



L'imputato, in una dichiarazione spontanea prima dell'ingresso alle 13 in camera di consiglio dei giudici, si era ribadito "innocente", concentrandosi interamente sul rapporto con la defunta moglie, che lui ha detto di avere amato di un amore corrisposto, negando categoricamente che il rapporto, al contrario di quanto sostenuto, fosse improntato alla logica del "taci e sii bella".
 
Cagnoni è stato condannato anche al risarcimento di tutte le parti civili. Ora sono previsti novanta giorni per le motivazioni della sentenza. 


Ultimo aggiornamento: 23/06/18

Esprimi il tuo commento