Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 22.04.2018 ore 02.48
Sei qui: Home | Casalgrande. Uccide la moglie malata, poi viene ritrovato morto per strada dai vicini
1 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Casalgrande. Uccide la moglie malata, poi viene ritrovato morto per strada dai vicini


Marito e moglie di 71 anni lui, Luigi Marazzi e 63, lei, Maria Fulvia Baroni, sono stati trovati senza vita nel centro di Casalgrande (Reggio Emilia). La tragedia si è consumata alla mattina presto, presumibilmente quando erano circa le 6.30. 
 
Il corpo dell'uomo è stato ritrovato dai vicini di casa verso le 7.00, era sulla strada dietro casa, in via Botte, via centrale del comune ceramico, senza apparenti segni di violenza. A quel punto è scattato l'allarme ai carabinieri.
E poco dopo, nell'appartamento al terzo piano di una palazzina, è stato trovato anche il cadavere della consorte, probabilmente colpita con un corpo contundente. Tra le ipotesi c'è quella che il 71enne abbia ucciso la moglie, che era malata da tempo, e poi sia morto una volta sceso in strada o per un malore o per l'assunzione di sostanze, forse farmaci. Ma le esatte circostanze del decesso dell'uomo saranno chiarite dall'autopsia. 
La coppia ha due nipoti e una figlia che abita a Reggio Emilia, poi chiamata e giunta sul posto. Sul luogo della tragedia anche il sindaco di Casalgrande Alberto Vaccari. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Tuttavia, l'ipotesi sempre più concreta è che l'uomo, Luigi Marazzi, abbia ucciso la moglie Fulvia Baroni e poi si sia morto togliendosi la vita o per un malore. 
 


Ultimo aggiornamento: 06/04/18

07/04/18 h. 21.17
servizi sociali cercasi A.A.A.A.A.A.A. dice:

servizi sociali cercasi A.A.A.A.A.A.A.

Esprimi il tuo commento