Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Venerdì 19.01.2018 ore 18.39
Sei qui: Home | Torrente Parma, a Colorno la conta dei danni
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Torrente Parma, a Colorno la conta dei danni


A Colorno, nel Parmense, dove martedì 12 dicembre era esondato il torrente Parma, è iniziata la conta dei danni.



L'acqua ha invaso anche la reggia e una delle principali criticità è ad Alma: la scuola internazionale di cucina è stata pesantemente colpita. Allagati gli scantinati che ospitano anche la cantina didattica e al primo piano problemi legati agli impianti e ai laboratori. Anche l'aula magna è stata danneggiata.
Di prima mattina il sopralluogo del governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini accompagnato dall'assessora alla protezione civile Paola Gazzolo, poi partiti per Lentigione. La Regione - ha detto Bonaccini- chiederà la dichiarazione di stato di emergenza: ne è già stato informato il premier Gentiloni affinchè la questione sia messa all'ordine del giorno del primo Consiglio dei Ministri. 
 
Intanto il livello delle acque del torrente Parma è sceso in modo rassicurante.


Ultimo aggiornamento: 13/12/17

Esprimi il tuo commento