Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 20.08.2017 ore 02.15
Sei qui: Home | Bologna. Tornelli università, nuove proteste: ancora in corteo i collettivi
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Bologna. Tornelli università, nuove proteste: ancora in corteo i collettivi


Una nuova giornata di manifestazioni da parte dei collettivi che da settimane protestano contro i tornelli installati all'ingresso della biblioteca di via Zamboni, ancora chiusa dopo lo sgombero. Oggi la protesta riguarda anche il 'Career day', le giornate di orientamento per gli studenti organizzate dall'Alma Mater alla fiera di Bologna.

 
Un centinaio di attivisti si sono dati appuntamento in Piazza Verdi, evento lanciato sui social da 'Quelli del 36' (dal numero civico della biblioteca), muovendosi poco prima delle 13 in corteo per raggiungere il quartiere fieristico e contestare l'iniziativa dell'Ateneo.
 
"Il modello del career day è il simbolo della università azienda in cui solo uno su mille ce la fa - hanno detto i collettivi al megafono - è lo stesso modello dei tornelli che escludono e non includono". Alla testa del corteo lo striscione "Chiudiamo il career day, apriamo il 36' e la sagoma di uno 'studente fantoccio".
Quando il corteo è arrivato in piazza Costituzione, La polizia ha caricato gli studenti dei collettivi, che sono stati costretti ad arretrare per una trentina di metri. Un attivista del Cua, che era in testa al corteo quando c'è stato il contatto con le forze dell'ordine, è stato trattenuto e portato in Questura per essere formalmente identificato, nonostante sia molto conosciuto, e per valutare eventuali contestazioni nei suoi confronti. I manifestanti, che sono poi ripartiti in gruppo verso il centro storico, ne hanno chiesto a gran voce la liberazione. Si tratta di un componente del collettivo tra i più attivi nelle proteste degli ultimi mesi in città.
 


Ultimo aggiornamento: 06/03/17

Esprimi il tuo commento