Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 30.04.2017 ore 07.12
Sei qui: Home | Strage Bologna, archiviare i mandanti
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Strage Bologna, archiviare i mandanti


Secondo quanto ha appreso e pubblicato l'agenzia Ansa, la procura della Repubblica di Bologna ha firmato la richiesta di archiviazione per l'inchiesta sui mandanti della strage del 2 agosto alla stazione di Bologna che costò la vita a 85 persone, mentre oltre 200 restarono ferite nello scoppio di una bomba.

 
Il fascicolo, che era stato aperto a carico di ignoti, era stato sollecitato dall'associazione dei familiari delle vittime. Alla base degli esposti vi era la convinzione dell'associazione guidata da Paolo Bolognesi che, incrociando migliaia di pagine di atti giudiziari di processi per fatti di strage e terrorismo dal 1974 ad oggi, si potesse arrivare a identificare i mandanti della strage per la quale furono condannati in via definitiva come esecutori gli ex Nar Valerio Fioravanti, Francesca Mambro e Luigi Ciavardini. 
La richiesta di archiviazione è firmata dal Procuratore Giuseppe Amato, dal procuratore aggiunto Massimiliano Serpi e dai sostituti Enrico Cieri, Antonello Gustapane e Antonella Scandellari. 


Ultimo aggiornamento: 08/03/17

Esprimi il tuo commento