Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 22.01.2018 ore 13.09
Sei qui: Home | Sequestrati 1.7mln al prof Fanelli. L'accusa: si intascò i soldi degli studenti per i Master
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Sequestrati 1.7mln al prof Fanelli. L'accusa: si intascò i soldi degli studenti per i Master


Si sarebbe tenuto i soldi pagati dagli studenti per partecipare ai master universitari.



E' questa la nuova accusa mossa al professor Guido Fanelli, dirigente medico e docente universitario a Parma ritenuto a capo dell'associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al riciclaggio e per questo arrestato lo scorso maggio insieme ad altre 18 persone tra medici e imprenditori.
 
Il Nas di Parma, su mandato della locale procura, ha confiscato oltre 1 milione e 700mila euro tra denaro depositato in conti correnti e altre disponibilità patrimoniali che sarebbero frutto di peculato e concussione. Così mercoledì è stato eseguito il sequestro preventivo emesso dal gip. Il sequestro in fase esecutiva ha interessato le liquidità, i conti correnti, i beni mobili e immobili di Fanelli nonché autovetture, yacht, appartamenti e conti correnti riferibili a due società di comodo.


Ultimo aggiornamento: 12/01/18

Esprimi il tuo commento