Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 23.08.2017 ore 08.17
Sei qui: Home | Scoperto caso di chikungunya a Bologna
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Scoperto caso di chikungunya a Bologna


Un caso importato di chikungunya a Bologna. Si tratta di una persona rientrata da zone tropicali che ha contratto la malattia, trasmessa da una puntura di zanzara infetta. Al ritorno in Italia ha presentato i tipici sintomi: febbre alta e dolori muscolari. Lo riferisce una nota del Comune di Bologna.

 
Sono state immediatamente attivate le misure di profilassi, come previsto dallo specifico protocollo regionale: è in corso la disinfestazione nell'area circostante l'abitazione della persona ammalata e gli interessati sono stati istruiti sulle principali misure di protezione dalle punture di zanzara per prevenire l'insorgenza di eventuali casi secondari, nonché la diffusione del virus. La zona di trattamento è circoscritta tra le vie del Pratello, Pietralata e Sant'Isaia.


Ultimo aggiornamento: 01/08/17

Esprimi il tuo commento