Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 21.01.2018 ore 13.25
Sei qui: Home | Sciolte le Camere, si vota il 4 marzo. Mattarella ha firmato il decreto: la legislatura è finita
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Sciolte le Camere, si vota il 4 marzo. Mattarella ha firmato il decreto: la legislatura è finita


La XVII legislatura è finita. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo avere sentito i presidenti dei due rami del Parlamento, ai sensi dell'articolo 88 della Costituzione, ha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati, che è stato controfirmato dal presidente del Consiglio dei ministri, Giovanni Gentiloni.



Subito dopo, il Segretario generale della presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti, si è recato dai presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati per comunicare il provvedimento di scioglimento delle Camere. 

CdM ha poi fissato la data per le prossime elezioni. Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a Palazzo Chigi ha presieduto il CdM per fissare la data del voto. Le prossime elezioni si svolgeranno il 4 marzo. Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri. 


Ultimo aggiornamento: 28/12/17

Esprimi il tuo commento