Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.49
Sei qui: Home | Reggio. Usura al 25%, la polizia lo arresta
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. Usura al 25%, la polizia lo arresta


E' accusato di aver prestato denaro con tassi mensili dal 20 al 25 per cento. Un uomo di 39 anni originario di Napoli, P.V., è stato arrestato per usura dalla polizia a Reggio Emilia dopo sei mesi di indagini, utili alla Mobile reggiana per ricostruire la rete dei suoi clienti e le modalità con cui il denaro veniva ceduto e restituito.

 
A chiedere aiuto alla polizia era stata una donna che gli aveva chiesto un prestito. Cinque, in totale, le persone che si erano rivolte, per ottenere soldi, al campano, che aveva precedenti ma non legati all'usura. Le cifre richieste variavano dai 2.000 ai 10.000 euro e la restituzione, come ricostruito dall'inchiesta, veniva pretesa sotto minaccia.
Stamani sono stati sequestrati all'uomo anche il suo appartamento comprensivo di garage a Reggio Emilia, due conti postali e un terzo conto collegato a una carta ricaricabile Postepay. I beni sequestrati hanno un valore complessivo di circa 250.000 euro.
 


Ultimo aggiornamento: 30/08/17

Esprimi il tuo commento