Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.46
Sei qui: Home | Reggio. Moria di piante, il Comune precisa
2 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. Moria di piante, il Comune precisa


La precisazione del Comune di Reggio Emilia in merito alla moria di piante nel centro storico cittadino: "In merito alla situazione delle fioriere del centro storico, il Servizio Ingegneria del Comune di Reggio Emilia precisa quanto segue: i tempi per l'assegnazione dell'appalto per la manutenzione non sono stati compatibili con il lungo periodo di siccità nei mesi di giugno e luglio.



Purtroppo anche l'attività di cura del verde, da molti anni completamente affidata all'esterno, dipende da procedure di gara sempre più articolate e complesse, anche in funzione delle più recenti normative sull'affidamento di lavori e servizi. Inoltre il tipo di piante esistenti nei vasi del centro non è tra i più idonee a sopravvivere ad un lungo periodo di siccità. Il problema delle innaffiature non dipende quindi da carenza di risorse ma dalla rigidità che una struttura pubblica ha nello spendere - seguendo correttamente le procedure – le somme che la Giunta ha stanziato. Grazie alle economie ottenute con la procedura di gara, le piante morte saranno sostituite con altre tipologie più adatte.
 
In merito alla situazione dei tigli in piazza Fontanesi, inoltre, si precisa che la situazione è tenuta sotto stretto controllo in modo da poter intervenire al più presto qualora lo stato di salute delle piante dovesse peggiorare, mettendo in pericolo la sopravvivenza degli alberi.
 
In merito alle osservazioni della consigliera Guatteri sul cattivo stato di manutenzione dei giochi situati nel parco Cervi, si ricorda che entro l'anno è prevista la sostituzione degli arredi danneggiati. È infatti già stato stanziato a bilancio un milione di euro per la riqualificazione di verde, arredi e attrezzature di 30 aree verdi cittadine a servizio dei quartieri e, nei casi più estesi e rilevanti sul piano funzionale, dell'intera città. La sistemazione di questa aree verdi è prevista a breve, già dalle prossime settimane". 


Ultimo aggiornamento: 17/08/17

17/08/17 h. 20.37
traducendo dice:

in pratica si contava sull'arrivo delle copiose piogge monsoniche ben note da anni nella nostra provincia proprio nei mesi estivi e poi piuttosto che innaffiarle si sa bene che costa meno sostituirle :)

17/08/17 h. 19.00
Franco dice:

Che risposta è' ? Fate qualcosa subito invece di fare comunicati !

Esprimi il tuo commento