Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 16.07.2018 ore 14.51
Sei qui: Home | Reggio. Vandalizzata la Madonnina sul Cusna
6 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. Vandalizzata la Madonnina sul Cusna


I vandali possono colpire anche ad alta quota. Lo testimonia un'immagine pubblicata su Facebook dal presidente della Pro loco di Febbio, Mattia Casotti, foto che gli era stata girata da un'appassionata di trekking che aveva scoperto il fatto: cioé, che a 2120 metri d’altitudine, sulla vetta del Monte Cusna, la Madonnina posta sotto la Croce una decina di anni fa, era stata completamente imbrattata di una vernice spray rossa.

 
Un gesto del tutto incomprensibile, visto che quello risulta essere un simbolo di tutti. Scrive in un post lo stesso Mattia Casotti: "Questa è la più grande dimostrazione di dove può arrivare l’ignoranza umana. C’è gente che ha faticato per portare su la madonnina e la croce e tutti gli anni succede qualcosa.
 
È una questione di intelligenza e di rispetto".


Ultimo aggiornamento: 09/07/18

11/07/18 h. 14.39
sighinolfi giampaolo dice:

Dove arriva l'umana idiozia. Datemi fra le mani l'imbrattatore della Madonnina e lui arriverà a maledire sua madre per averlo messo al mondo.

09/07/18 h. 21.03
messa giù così... dice:

messa giù così dai trinaricciuti dell'anticomunismo: allora hanno fatto bene!
I cattolici intelligenti stanno dalla parte dei rossi non con i fascisti che mettono le madonne poi rimpiangono il fascismo.

09/07/18 h. 16.36
vandali dice:

Vandali e basta, quelli di Libera al massimo le avrebbero infilato una maglietta rossa, rimovibile, ma erano in città.
Questi vandali andrebbero come minimo coperti di schiaffoni, tanto da arrossirli al naturale.

09/07/18 h. 11.42
adolf dice:

Ma vada a dipingere di rosso sua madre, somaro.

09/07/18 h. 11.12
Non è stata vandalizzata dice:

E' stata dipinta di rosso a simbolo dell'accoglienza dei migranti come avvenuto in tutta Italia. L'anticomunista di turno è ottuso e non possiamo fare niente per lui.

09/07/18 h. 10.08
adolf dice:

I comunisti non si smentiscono mai.
Nel cervello hanno qualcosa che li rende geneticamente inferiori.

Esprimi il tuo commento