Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 24.06.2018 ore 03.01
Sei qui: Home | Reggio, schianto: tangenziale nord in tilt
4 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio, schianto: tangenziale nord in tilt


Un grave incidente stradale si è verificato questa mattina, attorno alle 9, in viale Martiri di Piazza Tien An Men, lungo la tangenziale nord di Reggio Emilia. In quel tratto la carreggiata a doppio senso di circolazione è senza barriere, divisa solo dalla doppia linea continua verniciata sull'asfalto. 
 
Tra la zona di Pieve Modolena e Villa Cella un camion con rimorchio guidato da una donna e un suv Nissan Qashqai con al volante un uomo si sono scontrati frontalmente. Ad avere la peggio è stato l'uomo rimasto incastrato nell'abitacolo. Estratto dai vigili del fuoco è stato poi condotto al Santa Maria Nuova.
 
In base a una prima ricostruzione pare sia stato l'automobilista a invadere la carreggiata opposta, mentre il camion non avrebbe potuto fare nulla per evitarlo. Il traffico sulla tangenziale è paralizzato, li agenti si stanno adoperando perché la circolazione possa tornare alla normalità. 


Ultimo aggiornamento: 08/05/18

11/05/18 h. 13.51
Silvano dice:

Le condizioni del traffico a Reggio Emilia sono da terzo mondo. Tutto qui, ma l'argomento pare non interessare nè chi amministra (sic) nè la sedicente opposizione.

11/05/18 h. 9.38
Antitaliano dice:

@@antitaliano pare evidente che o 1) non transiti mai su quel cesso di strada o 2) sei così rintronato che godi a rimanere bloccato nel traffico o 3) sei così ottuso che qualsiasi porcata dei nostri amministratori (oggi sono buono e non aggiungo aggettivi) per te è soddisfacente. Il padrone paga bene?

10/05/18 h. 16.41
@antitaliano dice:

Probabilmente con gli stessi con cui certi schifosissimi commentatori si definiscono anti italiani.

09/05/18 h. 22.51
Antitaliano dice:

Mi piacerebbe sapere in base a quali criteri quella (schifosissima) strada viene definita tangenziale.

Esprimi il tuo commento