Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.33
Sei qui: Home | Reggio, industriali riportano Calatrava. Si guarda a Mediopadana e area nord
11 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio, industriali riportano Calatrava. Si guarda a Mediopadana e area nord


Stazione Mediopadana e sviluppo economico-immobiliare dell'area nord di Reggio Emilia, questi sono gli impegni nell'agenda degli industriali. Così il 19 di settembre, in occasione della propria assemblea generale, gli imprenditori hanno invitato in città l'architetto spagnolo Santiago Calatrava, colui che ha realizzato la stazione dell'alta velocità e i ponti con le vele situati sull'autostrada, due simboli che rendono riconoscibile Reggio nel mondo.



L'ultima volta che l'architetto di fama internazionale era stato a Reggio Emilia correva il 2013, quattro anni fa. E fu appunto in quei giorni che si inaugurò con il taglio del nastro la stazione Mediopadana.
Santiago Calatrava il prossimo 19 di settembre, alle 17.30, sarà al Teatro Valli e parlerà di "Stazioni di alta velocità, prospettive e sviluppo". 


Ultimo aggiornamento: 01/09/17

04/09/17 h. 13.37
Antitaliano dice:

@Por Carità: e la risposta di questi contadini analfabeti (non me ne vogliano gli addetti all'agricoltura) che amministrano le nostre città qual'è? Un'altra autostrada da Parma a Reggiolo, che pagherà Pantalone perchè il traffico non sarà in grado di remunerare l'investimento (bisogna parlare di vil denaro, perchè al nostro popolo di selvaggi dell'ambiente non gliene frega niente).

04/09/17 h. 11.56
Por carità de Dios dice:

Siamo in tre.

Traffico sempre paralizzato e record mondiale di inquinamento atmosferico, roba che nemmeno nel bacino della Rhur...

02/09/17 h. 20.18
Antitaliano dice:

@Fausto Poli: concordo al 100%! Reggio è rimasta l'unica città del nordidaglia a non avere una tangenziale; stando a quanto dice la Gazzetta, però, pare che per i reggiani i problemi siano altri. Evidentemente siamo gli unici due str... che inveiscono contro l'amministrazione comunale per tutte le ore che passiamo incolonnati a causa di una viabilità da terzo mondo. Bah! E avanti rotonde: sempre più numerose, sempre più inutili, sempre più intralcianti il flusso di veicoli.

02/09/17 h. 15.01
Fausto Poli dice:

Cerco solo una cosa: tangenziali all'avanguardia.

01/09/17 h. 19.25
mauro dice:

Anche le opere sono di parecchio inferiori

01/09/17 h. 18.45
Antitaliano dice:

@mauro (con la minuscola): premesso che opere (sic) di quel genere vengono partorite da soggetti che si presume abbiano una competenza maggiore di un geometra, ci si consola sapendo che il compenso di quelli che disprezzi è parecchio inferiore.

01/09/17 h. 17.08
Anna dice:

Riportare a Reggio Emilia le imprese trasferite all'Estero !

01/09/17 h. 16.31
mauro dice:

Ehhh giaaa,xkè non chiamate i soliti geometri di stato che nei decenni hanno fatto cose fantastiche a Reggio?

01/09/17 h. 16.28
a-ha dice:

quando vede come sono ridotti i suoi cavalcavia chissà come sarà contento... d'altronde i suoi progetti non sono manutenibili!

01/09/17 h. 15.53
Antitaliano dice:

Nel caso che qualcuno avesse dei dubbi in merito ai suoi sponsor passati...tanto paga Pantalone. Imprenditori coi soldi degli altri: bravi, anzi, bravissimi.
Vai Cernobbio! E dopo Cernobbio, il Ciad, che sarebbe più appropriato!

01/09/17 h. 11.37
Por carità de Dios dice:

Basta Calatrava, basta architetture orribili!

Esprimi il tuo commento