Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 18.06.2018 ore 17.22
Sei qui: Home | Reggio, in fuga perdono 10mila euro per strada
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio, in fuga perdono 10mila euro per strada


Alla vista dei carabinieri hanno tentato di fuggire disseminando denaro per la strada, senza riuscire però ad evitare una denuncia in stato di libertà per ricettazione. Nel primo pomeriggio di lunedì, in servizio contro i furti in abitazione, i carabinieri di Reggio Emilia hanno proceduto al controllo, in via Zandonai, di una Fiat 500 con tre persone a bordo, il cui atteggiamento aveva insospettito gli uomini dell’Arma. 
 
Messi sotto pressione dai carabinieri i tre non hanno esitato a darsi alla fuga, fino a quando l’autovettura da loro condotta non è stata fermata nella vicina via Mascagni. Da qui l’ulteriore fuga a piedi di uno dei tre personaggi, durante la quale ha disseminato per strada denaro contante per circa 10.000 euro, poi del tutto recuperato dai carabinieri. 
Non meno sgomento ha generato anche il controllo eseguito sugli altri due che, nel frattempo, erano stati immobilizzati. Uno di questi, infatti, aveva addosso quasi 19.000 euro in contanti e alcuni monili in oro mentre. L’altro circa 500 euro, valori per i quali gli stessi non sono stati in grado di giustificarne il possesso. 
 
Con l’evidenza che l’incontro tra i tre fosse finalizzato a ricettare preziosi provento di furto, ai carabinieri non è rimasto che accompagnare in caserma i due fermati, poi identificati in un reggiano 74enne e in un genovese 79enne, per i quali, dopo aver proceduto al sequestro del denaro e dei monili, è scattata una segnalazione in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria reggiana, dinanzi alla quale ora dovranno rispondere del reato di ricettazione.
 


Ultimo aggiornamento: 29/05/18

Esprimi il tuo commento