Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Giovedì 19.10.2017 ore 03.47
Sei qui: Home | Reggio, Aemilia: brucia l'auto di un imputato
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio, Aemilia: brucia l'auto di un imputato


Una vettura, una Fiat Punto di colore grigio, è stata data alle fiamme a Pieve Modolena, in via Zambonini al numero 16.



L'auto appartiene a Maria Brugnano, 35 anni, di origine cutrese. La donna è la moglie di Salvatore Silipo, 40 anni, imputato al processo Aemilia, che si clebra contro le infiltrazioni della 'ndrangheta nel Reggiano. Silipo è chiamato a rispondere di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il 40enne, attualmente si trova in carcere, dove deve scontare una pena per una rapina impropria all'Esselunga nel 2013. Salvatore Silipo è molto noto alle forze dell'ordine, avendo avuto numerosi precedenti con la giustizia.


Ultimo aggiornamento: 29/08/17

Esprimi il tuo commento