Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 25.04.2018 ore 14.41
Sei qui: Home | Reggio. Progetto B, 'il Manifesto del Diritto alla Bellezza' per una città più fruibile, senza barriere
2 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. Progetto B, 'il Manifesto del Diritto alla Bellezza' per una città più fruibile, senza barriere


Sabato 5 maggio a Reggio Emilia entra nel vivo il Progetto B. con 'il Manifesto del Diritto alla Bellezza' per costruire, insieme, una città più fruibile e di tutti, in particolare per le persone più sensibili. 
E 24emilia (qui sotto il video) ne ha parlato con Annalisa Rabitti (presidente Fcr) e con Daniele Marchi (assessore al Bilancio e Patrimonio del Comune). 



Il sito Città senza barriere spiega il senso dell'iniziativa: "Punto di partenza sarà una “open call” che avverrà il 5 maggio 2018 a Reggio Emilia, nel quale la città intera scriverà “il Manifesto del Diritto alla Bellezza”.
 
Immaginiamo una costruzione fatta in modo collaborativo e condiviso con le forze sociali ed economiche del territorio: un evento partecipativo realizzato attraverso incontri, riflessioni e progetti di avvicinamento con mondi molto diversi: l’impresa, il sociale, i creativi, la sanità, la cultura e lo spettacolo, la moda, i bambini, le persone con disabilità, le comunità straniere, il carcere…
 
L’obiettivo è scrivere e adottare un manifesto comune per favorire l’ideazione e la realizzazione di spazi e servizi di qualità aperti e fruibili da tutti, in particolare dalle persone fragili".
 
SABATO 5 MAGGIO 2018 - VIA GIOIA 24, REGGIO EMILIA
SCRIVIAMO INSIEME IL MANIFESTO DEL DIRITTO ALLA BELLEZZA
Ore 9.00 - 17.00: COSTRUZIONE CONDIVISA DEL MANIFESTO
Tavoli di discussione, interventi di ospiti ed esperti.
Per ragioni organizzative si richiede iscrizione entro il 29 aprile
sul sito: www.cittasenzabarriere.re.It 
Ore 18.00: termine dei lavori - ingresso libero
MAX CASACCI (SUBSONICA) - djset
MARA REDEGHIERI - RECIDIVA DUO
voce e chitarra (Lorenzo Valdesalici)
RED NOISE - djset


Ultimo aggiornamento: 20/04/18

14/04/18 h. 17.31
Dino Angelini dice:

esiste una storia della riabilitazione e dell'inserimento dei disabili a Reggio Emilia. C'è stato un tempo in cui famiglie con disabili provenienti da altre regioni venivano a vivere a Reggio perchè qui la riabilitazione era una cosa seria. Poi c'è stata una decadenza che è frutto di scelte fatte dalla parte politica di cui Daniele Marchi, e probabilmente anche la Rabitti sono esponenti. Bisognerebbe chiedersi perchè questi interventi naif, al di fuori dalla storia? perchè solo ora, a un anno dalle elezioni?

13/04/18 h. 17.05
sonia dice:

AH,AH,AH,AH,AH,AH,AH,AH

Esprimi il tuo commento