Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 22.04.2018 ore 02.56
Sei qui: Home | Premiata a Roma l'imprenditorialità di Reggio
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Premiata a Roma l'imprenditorialità di Reggio


La premiazione è avvenuta lo scorso 26 marzo a Roma, dove le città finaliste (oltre a Reggio erano presenti Cagliari, Crotone, Cuneo, Monza, Padova, Pesaro, Sesto San Giovanni e Vicenza) si sono incontrate, dopo aver elaborato la propria candidatura, per effettuare una presentazione di fronte ad una giuria di esperti con l'obiettivo di dimostrare l'importanza e la struttura del proprio ecosistema imprenditoriale.

 
La competizione ha visto Reggio primeggiare sulle altre città anche grazie al contributo dei propri cittadini che hanno potuto votare dal 6 al 20 marzo collegandosi sull'apposito sito. Al secondo si è classificata Padova, al terzo posto Pesaro.
 
Alla nostra città è stata riconosciuta la forza del proprio sistema produttivo, la capacità di fare ricerca e innovazione, la buona amministrazione che crea condizioni e favorisce lo sviluppo economico del territorio.
 
Eccellenze come Reggio Children, progetti strategici come il Parco Innovazione, la presenza di un'Università in costante crescita, professionalità d'avanguardia che contraddistinguono il nostro territorio quali il Crpa e la Fondazione E-35, così come i dati economici su occupazione ed export e sull'imprenditorialità giovanile, hanno fatto la differenza rispetto alle altre città.
 
Questa vittoria offre adesso importanti opportunità alla città di Reggio Emilia. La prima è un riconoscimento internazionale, ovvero l'invito a partecipare al prossimo Global Entrepreneurship Congress che si terrà ad Istanbul dal 16 al 19 Aprile 2018. Si tratta di un evento che raccoglie imprenditori, investitori, ricercatori e responsabili politici da tutto il mondo per confrontarsi sulle soluzioni più innovative per sostenere la creazione d'impresa e il supporto all'innovazione dei sistemi produttivi esistenti.
 
A livello nazionale vi saranno possibilità di promozione della città sui media e sui network dedicati allo sviluppo economico e alla creazione di ecosistemi a sostegno dell'impenditorialità, nonché momenti di formazione e di approfondimento per cittadini ed imprenditori.
 
Da ultimo la vittoria al Cities Challenge offre a Reggio Emilia l'apertura di un canale privilegiato con il Comune di Milano (hub internazionale su innovazione e sviluppo d'impresa) per lo sviluppo di progettualità congiunte e l'organizzazione di eventi condivisi.
 
"Questo importante riconoscimento premia la città intera, quel suo "fare insieme" che è diventato ormai un tratto distintivo del modo di operare in città sul piano economico, ma non solo – dice il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi - Tutti i rilevatori nazionali ci dicono che Reggio Emilia dopo gli anni molto difficili della crisi si è rimessa decisamente in moto, e gradualmente questo si vede in moltissimi ambiti, a partire dai dati positivi sul calo della disoccupazione. Credo, quindi, che  il premio che ci è stato tributato sia da condividere con tutti coloro i quali operano quotidianamente in questo campo".
 
"Il riconoscimento raggiunto nel Cities Challenge – dice l'assessore alla Città internazionale Serena Foracchia - rafforza il ruolo e l'importanza che Reggio Emilia assume nel confronto con altre città sulle politiche legate all'innovazione ed allo sviluppo economico. La candidatura ci consegna una lettura trasversale ed integrata delle politiche valutate nell'insieme come migliore ecosistema italiano per la generazione e lo sviluppo di impresa. Questo riconoscimento ci rafforza nel confronto nazionale ed europeo in corso proprio sul tema delle leve locali per lo sviluppo, aprendo la possibilità a nuovi partenariati ed alla candidatura di nuove progettualità".
 
 


Ultimo aggiornamento: 28/03/18

Esprimi il tuo commento