Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Martedý 19.06.2018 ore 10.34
Sei qui: Home | Picchia un bullo per vendicare il figlio, la Cassazione condanna il papÓ
9 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Picchia un bullo per vendicare il figlio, la Cassazione condanna il papÓ


Ha deciso di vendicare il figlio 11enne, vittima delle continue vessazioni da parte di un ragazzino di 13 anni. Ha minacciato il bullo, lo ha costretto a chiedere scusa in ginocchio al figlio e gli ha dato due schiaffi. La Cassazione però lo ha avvertito che "punizione e rieducazione" non spettano ai genitori delle "vittime" e che questi modi sono fuori dalle "regole della civiltà" e ha confermato la multa di 3.420 euro con condanna a risarcire il trauma psichico patito dal bullo.

Il 52enne Paolo D.I. ha protestato davanti alla Suprema Corte contro il verdetto della Corte d'Appello di Bologna, che il 26 ottobre 2010 lo aveva condannato per violenza privata e percosse ai danni del 13enne A.M. che, in palestra, era solito compiere "ripetute e umilianti vessazioni" ai danni del figlio.

Davanti al tribunale di Forlì, dove si è svolta la vicenda, il padre era stato riconosciuto colpevole e gli erano stati inflitti 3 mesi di carcere convertiti in 3.420 euro di multa. Al bullo maltrattato era stata liquidata una provvisionale di 4mila euro come prima tranche risarcitoria dello choc subito. Il verdetto di primo grado è stato convalidato in appello e ora anche dalla Cassazione.


Ultimo aggiornamento: 10/10/12

13/06/18 h. 16.03
Romina dice:

E del trauma della vittima? Non spetta una cifra di risarcimento?

19/10/12 h. 20.47
tommasina dice:

chris hai un'intelligenza al di sotto della media... per legge posso essere d'accordo che il comportamento del padre sia da sanzionare. MA HA FATTO BENE ANZI BENISSIMO. perchŔ purtroppo si sa che in questi casi la maggior parte dei bulli l'avrÓ vinta, anche quando la questione diviene pubblica e tutti sanno quello che succede, l'unico ad avere veri traumi psichici Ŕ la vittima, ED E' GIUSTO CHE IL BULLO VENGA UMILIATO E MALTRATTATO COME E' SUCCESSO, perchŔ altrimenti ci perderÓ sempre la vittima.

chris fattelo dire sei un ignorante, questi sono proprio i discorsi che fÓ un bulletto da quattro soldi. solo perchŔ a detta tua tu da ragazzino sapevi difenderti non vuol dire che in ogni situazione un ragazzino Ŕ in grado di farlo, o che comunque sono tutti in grado di farlo, e giÓ il fatto che hanno due anni di differenza ti fa capire la disparitÓ... ma non vuol dire niente. anche se solo il ragazzino NON VOLEVA difendersi non vuol dire che Ŕ colpa sua, perchŔ qualsiasi reazione abbia la vittima Ŕ sbagliato giÓ il comportamento dell'aggressore, e inoltre ci sono anche casi in cui la vittima viene attaccata verbalmente e/o psicologicamente e magari ha la capacitÓ di difendersi solo fisicamente ma se lo facesse passerebbe dalla parte del torto e sarebbe punito (lui e non il vero bullo).

comunque io farei lo stesso con mio figlio e mi prenderei con soddisfazione qualsiasi pena... ma la pena del bullo dovrebbe essere 100 volte maggiore. quell'imbecille doveva essere punito 3 volte: dal padre della vittima come Ŕ giustamente successo, da suo padre (ma ne dubito succeda) e dal tribunale

10/10/12 h. 15.31
chris dice:

mi sa che soffriate di pi¨ voi se godete nel sapere di un padre di 52 anni che ha difeso il figlio dalle vessazioni di un 13enne e l'ha messo in ginocchio e gli ha dato 2 schiaffi senza chiedersi perchŔ il 13enne facesse il "bullo" proprio con suo figlio...perchŔ? con me nessuno ha mai fatto il bullo o meglio chi l'ha fatto Ŕ rimasto steso prima di potersene vantare com'Ŕ mai?

10/10/12 h. 14.35
Grunf dice:

Come s'offre Chris, come s'offre...

10/10/12 h. 12.08
chris dice:

come siamo diversi e son contento io quel rincoglionito lo metterei in galera per abuso di minore e gli darei anche stupro perchŔ un bambino a 13 anni non si tocca...e poi adesso penso che se a me un vecchio di 50 anni mi avesse fatto una roba del genere a 13 anni gli avrei spaccato la faccia di sicuro o per lo meno tagliato la gola
fight the power!

10/10/12 h. 9.52
Roba da pazzi dice:

SolidarietÓ al padre rieducatore del bullo.
Cassazione da cassare.

10/10/12 h. 9.37
Andrea Canova dice:

Ha fatto bene.
Il padre ha fatto bene a picchiare il cinno cretino.

09/10/12 h. 18.14
Giorgio dice:

Sono i giudici a meritare la punizione, con spese a loro carico.
Regole di civiltÓ? Trauma psichico?
Acchist s˛ pazz! Basta ricordare che la stessa Caxxazione ha dichiarato lo stupro di gruppo come meno grave di quello, diciamo, "normale" e quindi niente carcerazione preventiva.
Si Ŕ detto tutto, questi vivono su nettuno e non vedono mai la luce del giorno.

09/10/12 h. 17.25
V per dice:

Ha fatto bene il padre. Io avrei picchiato anche i genitori del bullo.

Esprimi il tuo commento