Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 04.15
Sei qui: Home | Per "Dal Pci al Pd" Macaluso a Reggio
2 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Per "Dal Pci al Pd" Macaluso a Reggio


Emanuele Macaluso, 93 anni, ex dirigente storico del Pci e poi iscritto al Pds, sette legislature in Parlamento, prima dirigente sindacale Cgil, giornalista e già direttore de l'Unità e Il Riformista, venerdì 15 settembre sarà a Reggio Emilia, biblioteca Panizzi, alle 17.30, per la presentazione del libro del consiglirere comunale, Dario De Lucia, "Dal Pci al Pd".

 
Modera il dibattito Nando Rinaldi, direttore di Istoreco. L'evento è realizzato in collaborazione con l'associazione riformista Valdo Magnani.
 
Il libro dopo la sua prima presentazione a Istoreco con Pierluigi Castagnetti, che ha curato la prefazione, sta girando l'Italia (Livorno, Torino, Modena, Bologna, Bergamo, Piombino per citare alcune città dove è stato presentato) ed è giunto alla sua ventesima presentazione. Non parleremo di politica ma di come è organizzata la politica. Tutti noi discutiamo, ogni giorno, di fatti di cronaca politica e dei suoi attori, i politici, spesso non riuscendo a capire i passaggi e il linguaggio che sta dietro a una decisione o a un posizionamento del leader di turno. Quindi, come sono organizzati i partiti? In particolare si analizza la storica che dal Partito Comunista ha portato al Partito Democratico. Daremo una lettura completa e critica all'organizzazione e ai mutamenti dei partiti grazie soprattutto alle interviste inedite contenute nel libro da Massimo D'Alema, Pier Luigi Bersani, Sergio Lo Giudice, Antonio Bernardi fino a Giuseppe Civati. Fatta la presentazione inizia il dibattito con il pubblico perché nella prossima edizione l'autore aggiungerà un capitolo con i contenuti e proposte pervenuti dai territori. Il libro edito da Imprimatur si può trovare a Reggio Emilia nelle librerie L'Arco, Uver e Coop, oppure online su amazon e ibs.


Ultimo aggiornamento: 08/09/17

13/09/17 h. 16.14
Claudio dice:

Il libro non l'ho letto, dunque non so se sia davvero "modesto e scopiazzato".
Di certo, vista l'età del De Lucia, qualcuno deve avergli per forza raccontato come andarono le cose quando lui era ancora un bambino.
Parlare in questo caso di "raccomandazione" fa un po' sorridere.
Chiunque conosca l'attività in rete di Dario sa benissimo che è perfettamente in grado di fare proselitismo in modo autonomo, senza bisogno di qualcuno che lo supporti.
Anzi, mi pare che sia proprio questa sua attività, a volte perfino invadente, che possa aver creato qualche malumore o invidia all'interno del suo stesso partito, al punto di ipotizzare chissà quale connivenza.
Personalmente credo che sia solo un libro, che verrà valutato, come tutti i libri, da chi lo acquista.

09/09/17 h. 14.29
raccomandato di brutto dice:

Il libro di De Lucia è modesto e scopiazzato. In alcuni parti è evidente che è stato scritto sotto dettatura di una terza persona. Ma il De Lucia è super raccomandato e lo vogliono mandare avanti. Non si sa chi, dentro al PD, si sia preso sulle spalle questa funzione, ma è certo che il caso esiste. Un 'vocina' dice che l'aiutino potrebbe essere arrivato da un ex parlamentare in disuso... Inoltre il De Lucia si espone con idee totalmente vicine all'MPD dalemiano, ma è rimasto nel PD dove ha più ampie possibilità di carriera. Il fatto comunque fotografa perfettamente gli andamenti 'raccomandatizi' classici dei metodi del PD locale.

Esprimi il tuo commento