Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 22.01.2018 ore 20.46
Sei qui: Home | Parco eolico di Albareto: via libera dal Tar
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Parco eolico di Albareto: via libera dal Tar


Il parco eolico sul monte Scassella di Albareto si farà. Il sindaco Ferrando Botti, infatti, ha ricevuto la comunicazione dal Tar di Parma.

Lo scorso anno alcuni cittadini, imprenditori e l’associazione ambientalista Verdi, ambiente e società avevano presentato un ricorso contro la procedura di autorizzazione dell’impianto eolico ritenendo che la realizzazione delle pale eoliche compromettesse il paesaggio, l’ambiente, la flora e la fauna. Nel documento si chiamava in giudizio la Regione Emilia Romagna, la Provincia di Parma nonchè il Comune di Albareto. I ricorrenti chiedevano l’immediata sospensiva della realizzazione dell’impianto rilevando un pregiudizio imminente ed irreparabile all’ambiente.

Il Comune di Albareto, costituitosi in giudizio, ha sostenuto che l’impianto avrebbe comportato, per le previste opere compensative, un miglioramento sostanziale dell’assetto idrogeologico in una zona, in prossimità del passo Cento Croci e del Monte Scassella, in totale stato di abbandono e degrado e che la produzione di energia non inquinante risponde a finalità di interesse pubblico. Argomentazioni analoghe per la Regione e la Provincia di Parma, nonché per i soggetti proponenti l’impianto Friel e Oppimitti Costruzioni.

Poi un colpo di scena. I ricorrenti hanno rinunciato alla richiesta di sospensiva.



Ultimo aggiornamento: 21/09/12

Esprimi il tuo commento