Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 25.04.2018 ore 14.43
Sei qui: Home | Ospizio di Correggio, licenziata una operatrice
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Ospizio di Correggio, licenziata una operatrice


Una delle operatrici della casa per anziani di Correggio è stata licenziata in tronco. La donna era stata coinvolta, assieme ad altre 12 colleghe, nelle indagini per maltrattamenti ai danni degli anziani ospiti della struttura.
A renderlo noto è stato il direttore generale di Coopselios, Raul Cavalli, l'azienda che ha la gestione della struttura di via Mandriolo nella Bassa reggiana. "Un nostro dipendente - ha spiegato Cavalli - ha riconosciuto l'operatrice nel video. E' venuto a dirci chi è, così noi immediatamente l'abbiamo denunciata alla magistratura". 
 
L'operatrice in questione, una italiana, licenziata dalla coop, non rientrava tra le sei che hanno ricevuto il provvedimento cautelare di allontanamento disposto dagli inquirenti. Il direttore ha poi aggiunto sul fatto che solo una operatrice abbia subito un provvedimento così definitivo come il licenziamento: "Siamo venuti a conoscenza solo di quel nominativo. Le alre per il momento non sappiamo chi siano". 
 


Ultimo aggiornamento: 12/04/18

Esprimi il tuo commento