Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 19.11.2017 ore 04.04
Sei qui: Home | Novellara, in fuga la banda della Giulietta
1 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Novellara, in fuga la banda della Giulietta


A bordo di una Giulietta appaiono all’imbrunire, perlustrando i quartieri residenziali della Bassa reggiana, modenese e mantovana. L'obiettivo è sempre lo stesso: compiere furti in abitazione "in serie". Sono i componenti della "banda della Giulietta", intercettata dai carabinieri la scorsa notte. I malviventi sono fuggiti a mani vuote.

 
I carabinieri di Novellara, di Campagnola Emilia e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Guastalla per ben due volte l’altra sera hanno intercettato la banda - prima a Rio Saliceto, poi a Novellara - sventando furti in abitazione che i malviventi si apprestavano a compiere. Il primo "avvistamento" è delle 20,30 di giovedì sera, quando la Giulietta con tre malviventi a bordo è fuggita dal cortile di un'abitazione. E’ nato un inseguimento a folle velocità per alcuni chilometri, finché l'auto, che ha imboccato le rotatorie più volte contromano, è riuscita a far perdere le sue tracce alla periferia di Correggio. 
Dopo un'ora però è stata vista in un quartiere residenziale di Novellara da un equipaggio del Nucleo Radiomobile. Nuova fuga e nuovo inseguimento, stavolta per oltre 5 chilometri, fino a quando, lungo le strade che conducono all’abitato di Reggiolo, i malviventi sono riusciti a fuggire di nuovo. 


Ultimo aggiornamento: 28/10/17

29/10/17 h. 5.59
Auto in dotazione dice:

Occorre dotare le forze dell'ordine di auto di cilindrata congrua a far fronte a simili situazioni, oltre a corsi di guida

Esprimi il tuo commento