Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Giovedì 23.03.2017 ore 03.14
Sei qui: Home | Nominate le due donne assessore a Casina
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Nominate le due donne assessore a Casina


Con un comunicato il Comune di Casina, sulla montagna Reggiana, spiega di avere nominato le 2 donne assessore in giunta. "Competenze professionali, nuove idee, condivisione del programma e, naturalmente, donne. In Italia, ora, c'è un Comune in più che rispetta la legge Delrio che individua in una soglia del 40% il minimo femminile in ogni giunta comunale (sono 1181 quelli italiani che ancora non la rispettano).



Annalisa Violi, 62 anni, di Paullo, già infermiera professionale, e Grazia Filippi, 52 anni, funzionario amministrativo presso il Comune di Reggio, nata a Milano, ma a Casina ha trascorso lunghi periodi d'infanzia - qui, vive la madre - sono i profili delle due nuove assessore che entreranno in giunta a Casina.
 
Soddisfatto il sindaco Stefano Costi che, per la selezione dei profili si era anche avvalso di un avviso pubblico, reso noto poco più di un mese fa, ricevendo – oltre all'attenzione dei media nazionali – nove candidature.
"Entrano in giunta due volti nuovi, con entusiasmo, condivisione e idee. Dico benvenute a Grazia e Annalisa nell'amministrazione comunale. Un grande grazie agli assessori Bergianti e Leuratti che hanno scelto di dare loro spazio, facendo un passo di lato, e mantenendo comunque alcune deleghe in appoggio agli stessi assessori. Sono arrivate, però, persone competenti che ci aiuteranno a portare avanti il programma: per il bene del Comune credo che abbiamo trovato la soluzione migliore. La presenza femminile è, ora, garantita da due ottimi profili, cosa che ci risultò impossibile al momento della composizione di giunta lo scorso luglio, quando furono diverse le persone che non poterono accettare. Ringrazio, anche, le nove cittadine che si sono messe in gioco rispondendo all'appello pubblico e che hanno manifestato la volontà di essere coinvolte sul territorio".
 
L'assessora Annalisa Violi, 62 anni, di Paullo, candidata alle ultime elezioni nella lista Casina Bene Comune, avrà le deleghe alla salute, sociale e associazionismo. Dichiara: "Per ricoprire questo nuovo incarico metterò a disposizione impegno ed entusiasmo che ho maturato in tanti anni di lavoro come infermiera professionale, nel servizio domiciliare infermieristico che si avviava in quegli anni. Tengo a precisare che arrivo ora perché seri motivi di salute mi hanno portato ad assentarmi in campagna elettorale. Ora sono certa di potere dare il mio contributo".
 
L'assessora Grazia Filippi, avrà le deleghe alla scuola, cultura, sport, edilizia privata e urbanistica e pari opportunità si è candidata dopo aver letto il bando "segnalatomi da alcune colleghe di lavoro e, da subito, la cosa mi ha piacevolmente impressionato. Lavorare per il bene comune è una sfida che ogni cittadino dovrebbe sentire. Il territorio di Casina ha una grandissima potenzialità, tra storia matildica e 'sapori' che la contraddistinguono. Questi possono essere valorizzati sia in un ambito più vasto e in rete con la città e il resto della montagna, sia attraverso le storie di chi ci abita, tra il passato contadino e e il presente della contemporaneità. Darò continuità alle esperienze di eccellenza degli anni scorsi e nel rispetto di quanto già programmato: eventi quali la Fiera del Parmigiano Reggiano... con qualche novità".
 
La giunta risulta completata dal sindaco Stefano Costi, che manterrà le competenze a bilancio, personale e affari generali, dal vicesindaco Maurizio Cineroli, che ha le deleghe alle attività produttive, turismo e promozione del territorio, sicurezza e agricoltura, da Tommaso Manfreda, lavori pubblici ambiente e protezione civile. 
A fare un passo di lato sono stati gli assessori Corrado Bergianti e Giorgio Leuratti "con il sindaco Stefano Costi abbiamo condiviso di fare un lavoro di gruppo e, anche la nostra scelta va in questa direzione: è fondamentale garantire la continuità. Manterremo alcuni incarichi per appoggiare le attività degli assessori cui diamo il benvenuto". A Bergianti è affidato l'incarico di coadiuvare gli assessori sulla scuola e a, Leuratti, quelli di sport ed edilizia privata e urbanistica". 
 
 


Ultimo aggiornamento: 10/03/17

Esprimi il tuo commento