Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 17.12.2017 ore 05.27
Sei qui: Home | Cavriago, anziana muore dissanguata. La procura indaga per omicidio
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Cavriago, anziana muore dissanguata. La procura indaga per omicidio


Mercoledì 23 novembre

Riporta oggi la Gazzetta di Reggio che la procura cittadina, con il pm Valentina Salvi, avrebbe aperto un fascicolo per omicidio riguardo alla morte di Marisa Gabbi, la donna di 82 anni trovata dissanguata nel garage della sua casa a Cavriago.



Il corpo, al momento del ritrovamento, presentava una ferita a un piede che però sembrava troppo piccola per portare la dissanguamento della donna, che, tra le varie ipotesi, potrebbe essere deceduta per causa di un malore sopraggiunto dopo una caduta in seguito alla quale l'82enne si è procurato il taglio.

La procura ha stabilito l'autopsia sul corpo della donna.

Martedì 21 novembre

Marisa Gabbi, 82 anni, è stata trovata senza vita nella sua casa di via Rivasi, a Cavriago. L'anziana è morta dissanguata.



I soccorritori, quando hanno aperto la porta, hanno trovato molte tracce di sangue nella casa della donna che sarebbe rimasta vittima di un infortunio domestico, procurandosi una grave e profonda ferita a un piede che l'ha condotta alla morte. 
La macabra scoperta è stata fatta lunedì 20 novembre dai carabinieri quando erano circa le 17. I militario sono rimasti nella casa per alcune ore. Sul posto è giunto subito anche il figlio della vittima, Ivan Burani, conosciuto dirigente della squadra di pallavolo di Cavriago.


Ultimo aggiornamento: 22/11/17

Esprimi il tuo commento