Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 19.11.2017 ore 04.04
Sei qui: Home | Modello Elettric80
1 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo
Primo Gonzaga

Modello Elettric80


di Primo Gonzaga

Perché Elettric 80 è il modello giusto da seguire per lo sviluppo delle imprese emiliane. 
 
L’azienda di Grassi si sposa perfettamente con il territorio e ne valorizza le potenzialità.  Sono tanti i suoi punti di forza, ma vorrei concentrarmi qui su un aspetto fondamentale: la filosofia dell’imprenditore realizza pienamente le aspettative dei giovani reggiani di oggi e ne è il catalizzatore





 
Figura 1 Il Circolo Virtuoso: più conoscenza. più innovazione, più crescita della ricchezza

Cosa offre Reggio e l’Emilia?
 
Oggi quasi tutti i giovani emiliani sono diplomati, moltissimi sono laureati. Mai nella storia del nostro territorio abbiamo avuto così tanti giovani con competenze elevate. Molti di loro hanno partecipato ai programmi Erasmus e Leonado da Vinci con lunghi soggiorni all’estero. Parlano inglese e conoscono la cultura di altri paesi, ma hanno anche, nel loro DNA, la cultura imprenditoriale e la capacità di creare prodotti  e di mettersi in gioco, tipica di noi emiliani. Abbiamo ottime scuole,  e università.  
Nell’economia del 2000 le competenze delle persone sono più importanti delle riserve di petrolio o delle miniere di ferro e carbone. Avere giovani aperti al mondo e con competenze tecniche e di mercato, è la base per sviluppare prodotti e per un marketing di successo. Reggio ha le potenzialità per guardare al futuro. 

Cosa ha realizzato Elettric80? 


 
Figura 2 I Muletti a Guida laser di Elettric80 per la gestione dei magazzini
 
Un’azienda con prodotti ad altissimo valore aggiunto (prodotti che inglobano tanta innovazione, che hanno bisogno di moltissima progettazione “software” per funzionare) . In altre parole,  vendono prodotti che valgono tantissimo per il Know How che contengono e non per la quantità di “ferro” che inglobano.  Per costruirli e per la loro manutenzione Elettric80 ha bisogno di molte persone con competenze elevate e di pochi, pochissimi operai non specializzati. La capacità di produrre e vendere prodotti innovativi, spesso progettati in base alle richieste del cliente, permette di mantenere prezzi alti e quindi di remunerare bene persone con alte aspettative e di continuare a investire in ricerca e sviluppo. Il modello, si autoalimenta creando un circolo virtuoso: prodotti innovativi, ottimi margini, aumento degli investimenti, assunzione di personale con skills molto elevate, ottima remunerazione anche di persone con aspettative alte. 
L’azienda di Grassi non ha paura della concorrenza asiatica, perché basa la sua forza su sull’originalità e la qualità dei suoi prodotti e non sul prezzo.

Cosa devono fare le amministrazioni pubbliche locali? 
 
I. Assecondare in tutti i modi questo modello di impresa che risponde totalmente alle aspettative della nostra popolazione  e che permette di radicare sul territorio il meglio dei nostri giovani (clicca qui per leggere l'articolo con il costo per famiglia e società della preparazione di un ingegnere)
 
II. Favorire lo sviluppo e l’insediamento di ulteriori imprese ad alto valore aggiunto che desiderano collocare a Reggio il loro “cervello”, i centri di ricerca e sviluppo, gli uffici marketing, i sistemi informativi, con incentivi, piani regolatori ad hoc
 
III. favorire in tutti i modi le relazioni tra scuole, enti di formazione e università con il mondo aziendale
 
Un territorio si sviluppa se c’è simbiosi tra popolazione (e in particolare popolazione giovane) e mondo produttivo. Se, come dimostra Grassi nella zona pedemontana,  questo è possibile,  è la strada giusta.
Dobbiamo lavorare per mantenere qui i nostri giovani, le loro competenze e la loro voglia di innovare. Per farlo però bisognerà osare di più e ci vorrà tanta intelligenza
 
 


  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Aggiungi a Technorati
  • OKNotizie
03/11/17 h. 12.38
Andrea Zanna dice:

E80 una azienda giovane e con continuo crescimento nel mondo, qua in Cile con Coca Cola Andina un successo. Congratulazioni e buon proseguimento.

Esprimi il tuo commento