Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 16.07.2018 ore 14.50
Sei qui: Home | Migranti, Delrio: il problema è Salvini
6 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Migranti, Delrio: il problema è Salvini


"Caro Danilo Toninelli l'accordo da cambiare è quello di Dublino, quello votato dalla Lega a vantaggio degli amici di Matteo Salvini del gruppo di Visegrad.

 
Con accordi di Sophia e Themis si ridistribuiscono in Ue costi e responsabilità dei salvataggi. Salvini è il problema". Così il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio replica al ministro delle infrastrutture ed esponente del M5s a proposito dei migranti.
 
Il ministro Danilo Toninelli: non siamo governo di destra. "Ma chi dice che siamo un governo di destra sbaglia - dice al Fatto Quotidiano - perchè questo esecutivo non è solo immigrazione ma anche reddito di cittadinanza e un fisco più equo". Quanto alla vicenda migranti, rivendica la correttezza del suo operato e di Salvini: "Noi vogliamo solo riportare la legalità laddove non c'è stata per troppo tempo. Abbiamo scoperto dopo due settimane che due navi di Ong, tra le più attive, battevano bandiera olandese in modo illegale, e che oltretutto non avevano le caratteristiche tecniche per poter soccorrere il numero di persone su cui normalmente intervenivano. Quindi violavano il codice di condotta varato dal precedente governo. Abbiamo fatto rispettare la legalità, e non vedo perché debba farci definire di destra. I nostri aiuti alla Libia miglioreranno la situazione, e spero che da qui all' autunno le polemiche si possano sgonfiare".
 
Lega: stop a navi internazionali nei porti italiani. 'Dopo aver fermato le navi delle Ong, giovedì porterò al tavolo europeo di Innsbruck la richiesta italiana di bloccare l'arrivo nei porti italiani delle navi delle missioni internazionali attualmente presenti nel Mediterraneo. Purtroppo i governi italiani degli ultimi 5 anni avevano sottoscritto accordi (in cambio di cosa?) perché tutte queste navi scaricassero gli immigrati in Italia, col nostro governo la musica è cambiata e cambierà''. Lo dichiara in un comunicato il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Per il ministro italiano si tratta del primo vertice Ue dei ministri degli Interni. Vertice che si tiene nel corso del semestre a presidenza austriaca.


Ultimo aggiornamento: 09/07/18

10/07/18 h. 20.56
MarcoBed dice:

attenti al prossima volta che votate un sindaco con leggerezza o solo per continuità. Del resto prima della sua candidatura della prima ora fecero un sondaggio e la gente si espresse a favore dell'elezione di uno sconosciuto in continuità. I responsabili di costui sono gli elettori.
L'avete mandato ancora a roma, vi rendete conto. Oltre a lui quella priva di spessore alcuno dell'incerti, non vi vergognate

09/07/18 h. 22.39
Gianni Vattani dice:

Gianni, forse troppo Cynar stasera?...vai a vedere la Reggiana, dai...che ritorna dal Cin

09/07/18 h. 18.04
gianni dice:

DelRio è una delle menti piu lucide che ci sono in questo disastrato paese. Come Ministro è riuscito a terminare la Salerno-Reggio Calabria e tanto altro. Anche come Sindaco ha rimediato al saccheggio urbanistico MalagoliSpaggiari e portato a Reggio a livelli inimmaginabili per la sua dimensione. Toninelli è uno che in tempi normali non farebbe manco l'amministratore di condominio.

09/07/18 h. 15.43
Gianni Vattani dice:

hahahhaha
lo aspettiamo in processione a Cutro al prossimo giro

09/07/18 h. 14.47
Anna dice:

Con Letta , con Renzi e poi?

09/07/18 h. 11.08
Del Rio fra i bruciati dice:

Del Rio è uno fra i bruciati del Pd, sindaco di Reggio 2 volte e parlamentare, nonchè esponente del pd reggiano, non ha mai promosso a suo tempo quelle idee che avrebbero frenato la crisi del partito. Ora canta e strepita. Inoltre a livello di partito non è stato un innovatore lasciando l'organizzazione nelle mani dei circoli ristretti che fanno capo a Vecchi. Ritornando al tema, Reggio è invasa da migranti con conseguenze spesso criminose, incivili e invasive. Che colpa ne ha la gente anche di sinistra se per invertire la tendenza deve votare Salvini. E poi l''ndrangheta? Tutta la polvere sotto il tappeto!

Esprimi il tuo commento