Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Venerdì 27.04.2018 ore 08.29
Sei qui: Home | Reggio. La segnalazione da parte di un giovane lettore: incuria e degrado al parco del Gelso
1 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. La segnalazione da parte di un giovane lettore: incuria e degrado al parco del Gelso


Un giovane lettore di 24emilia segnala la situazione di degrado e disagio che vivono gli avventori del parco del Gelso, area verde attrezzata che sorge nella zona tra Regina Pacis e il quartiere Orologio, davanti all'acquedotto (per chi da Reggio va verso Cavriago), con un accesso anche da via Puccini, dove però il sentiero dissestato per causa delle buche e di gradini accidentali provocati dall'incuria rendono la vita difficile in modo particolare per le persone disabili che si muovono su una carrozzina.



Segnala il giovane lettore, di nome Andrea, che fino a poco tempo fa le cose al Gelso andavano abbastanza bene, ma che ultimamente fare una passeggiata è diventato più complicato per non dire impossibile. La ciclabile è in pessime condizioni e sempre più piena di buche. E non solo. Ultimamente sulla strada che attraversa il parco, ci viene segnalato, hanno compiuto dei lavori in seguito ai quali sul selciato è rimasta una crepa che crea problemi sia a chi usa la carrozzina sia a chi si muove in bicicletta.

 
In un punto del percorso pedonale, poi, c'è poi un lampione (probabilmente rotto da qualche vandalo) con la lampada crepata che è rimasta appesa al palo penzoloni, situazione pericolosa per chi vi passa sotto, visto che potrebbe cadere da un momento all'altro.


 
Per non parlare della fontana dell'acqua, comoda soprattutto l'estate, ma che non funziona da mesi.

 
Per giunta, conclude il giovane lettore, è stato scoperto anche un tombino senza la copertura e con all'interno dei cavi elettrici (e ricorda a questo proposito giustamente Andrea, che ama passeggiare assieme al suo labrador): alla luce di quello che è appena successo, proprio a Reggio, quando un cane è morto a causa della scossa sprigionatasi da una buchetta malfunzionante, è questo certamente un fatto da segnalare.

 
Il lettore, che ringraziamo per la sua segnalazione (sperando noi come lui sia raccolta da chi di dovere) allega le foto che egli stesso ha scattato e che noi pubblichiamo in questo servizio.













 


Ultimo aggiornamento: 16/03/18

17/03/18 h. 15.22
sonia dice:

perchè c'è un quartiere senza degrado in città ? forse è meglio segnalare dove non c'è

Esprimi il tuo commento