Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Martedì 19.06.2018 ore 10.33
Sei qui: Home | La Reggiana è in vendita. Alicia Piazza: noi siamo generosi, ma non pazzi
2 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

La Reggiana è in vendita. Alicia Piazza: noi siamo generosi, ma non pazzi


Il Carlino di Reggio riporta la seguente dichiarazione di Alicia Piazza, moglie di Mike Piazza, il presidente della Reggiana che ha deciso di mettere il club in vendita:  "Sfortunatamente la Reggiana è stata sotto attacco da forze negative sin dall’arrivo di Mike. Il progetto era ambizioso e così io e lui ci abbiamo messo i nostri cuori, il nostro tempo, le nostre energie e i nostri soldi. Oltre alle battaglie legali che abbiamo dovuto intraprendere e gli atti di bullismo subiti riguardo allo stadio, la sconfitta sospetta con il Siena è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso".

 
"Noi siamo generosi, ma non siamo pazzi. Vi posso assicurare che nessuno è più triste e dispiaciuto di noi per questa concatenazione di eventi, a volte addirittura abusivi. Non possiamo permettere che un trattamento così continui, io e Mike siamo orgogliosi del lavoro che abbiamo fatto, ma come ha detto anche lui: a tutto c’è un limite. Questo è un progetto che richiede più partner, non solo una famiglia…".

Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, dopo avere appreso che la famiglia Piazza intende cedere la proprietà del club granata, si è detto preoccupato per le sorti della squadra dando la propria disponibilità per un incontro con la società.


 


Ultimo aggiornamento: 16/06/18

14/06/18 h. 21.35
Arvers dice:

Complimenti a GCB alias Giulio Cesare Bonazzi (uno pseudonimo davvero intelligente) per la finezza e lo spessore del commento che fa il paio con il delirante editoriale che questa testata le ha permesso di pubblicare in data odierna (evidentemente non pago dei suoi insulti ha rilanciato). Mi auguro che la signora Piazza si goda una bella crociera, gentilmente offerta dalla querela per diffamazione a mezzo stampa che mi auguro verrà sollevata nei confronti del suddetto e del direttore responsabile di questa testata.

14/06/18 h. 12.39
GCB dice:

MA TOGLITI DALLE PALLE E TORNA DA DOVE SEI VENUTA. MA PRIMA PAGA I DEBITI!!!

Esprimi il tuo commento