Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.29
Sei qui: Home | L'assessore Caselli su apertura caccia in Emilia
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

L'assessore Caselli su apertura caccia in Emilia


"Stiamo monitorando attentamente la situazione in vista dell'apertura generale della caccia e non escludiamo di rinviare l'inizio della stagione venatoria 2017-2018 o di adottare precise limitazioni per alcune specie di selvaggina stanziale per le quali gli stessi cacciatori hanno segnalato situazioni di difficoltà per il caldo estremo, gli incendi e la siccità di questa estate", come lepre, fagiano, pernice, starna ed altre ancora.

 
Lo annuncia l'assessore regionale all'Agricoltura e caccia, Simona Caselli, in merito all'avvio della stagione venatoria, la cui pre-apertura, lo scorso 2 settembre, in Emilia-Romagna è comunque avvenuta in un contesto di limitazioni alla caccia unico e molto restrittivo rispetto a quello di altre regioni. "Non è vero - prosegue Caselli - che ignoriamo gli appelli delle associazioni ambientaliste o i pareri scientifici dell'Ispra e non sottovalutiamo il problema dello stress causato alla fauna selvatica dalle eccezionali condizioni climatiche dei mesi scorsi".


Ultimo aggiornamento: 06/09/17

Esprimi il tuo commento