Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.31
Sei qui: Home | Italia e Israele, le delegazioni in Comune
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Italia e Israele, le delegazioni in Comune


In attesa della partita Italia-Israele che sarà disputata stasera allo stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia, il sindaco Luca Vecchi ha ricevuto stamane le delegazioni sportive delle due formazioni nazionali.

 
All'incontro, avvenuto in Sala del Tricolore, hanno preso parte il presidente della Figc - Federazione italiana gioco calcio Carlo Tavecchio, il presidente della Federazione Israele Oferi Eini, il commissario Fifa Martin Sturkenboom e, in rappresentanza delle due squadre che disputano il campionato 'in casa' nella città emiliana, il presidente del Sassuolo Calcio Carlo Rossi e il socio di AC Reggiana 1919 Gianfranco Medici.
A ciascuno di essi il sindaco ha fatto dono di una murrina – pregevole miniatura in vetro di Murano - con la riproduzione del Primo Tricolore e una pubblicazione dedicata alle opere di Santiago Calatrava realizzate a Reggio Emilia, con le fotografie di Stanislao Farri. Il presidente Tavecchio ha fatto omaggio al sindaco del gagliardetto e di una maglia della Nazionale italiana.
 
"Quello di stasera sarà un grande evento sportivo con il ritorno della Nazionale a Reggio Emilia per una partita di livello internazionale in quello che è oggi uno dei migliori stadi d'Italia", ha detto il sindaco Luca Vecchi alle delegazioni, cogliendo l'occasione per l'illustrare la storia e il valore culturale della Sala del Tricolore, in quanto simbolo della città e dell'intero Paese, e per sottolineare come la disputa di stasera sarà anche "un momento di valorizzazione della città stessa, delle sue attitudini e della sua passione per lo sport quale veicolo di valori e civiltà".
 
Durante l'incontro, è intervenuto anche il presidente della Figc Tavecchio che ha sottolineato fra l'altro come Reggio Emilia si trovi in una zona ricca di eccellenze – dall'economia alla gastronomia, dalla cultura allo sport – che contribuisce a far conoscere e apprezzare l'Italia nel mondo. 


Ultimo aggiornamento: 05/09/17

Esprimi il tuo commento