Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 21.01.2018 ore 13.26
Sei qui: Home | Fabbrico. Inala acqua nel canale e muore: indagini per omicidio
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Fabbrico. Inala acqua nel canale e muore: indagini per omicidio


La Procura di Reggio Emilia indaga per omicidio colposo dopo la morte di Pierfrancesco Orlando, il 21enne foggiano deceduto il 31 dicembre in seguito a una presunta infezione contratta finendo con la sua auto in un canale di Fabbrico il 13 dicembre. Il fascicolo è stato aperto contro ignoti.

 
 
L’autopsia sul corpo dell’operaio di 21 anni è stata eseguita nel pomeriggio di mercoledì. Già prima del decesso erano stati disposti dalla procura gli accertamenti sul corso d’acqua in cui era finita la vettura del 21enne uscendo di strada. 
Nell’incidente, il giovane non aveva riportato serie conseguenze ortopediche ma erano poi emersi gravi problemi respiratori e Orlando è poi morto all’ospedale Maggiore di Parma dove aveva subito anche un intervento.
 


Ultimo aggiornamento: 05/01/18

Esprimi il tuo commento