Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 20.11.2017 ore 20.11
Sei qui: Home | Reggio. Il fashion di Teddy a Palazzo del Monte, siglato l'accordo con la Manodori
4 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. Il fashion di Teddy a Palazzo del Monte, siglato l'accordo con la Manodori


La storica sede di Palazzo del Monte, nel cuore del centro storico di Reggio Emilia, cesserà entro pochi mesi di ospitare la sede centrale di Unicredit.



Al suo posto è in arrivo Teddy, gruppo leader del fast fashion con sede centrale a Rimini, che commercializza tra gli altri i marchi Rinascimento, Terranova, Miss Miss e li vende, tra negozi monomarca e forniture all'ingrosso, in 52 paesi del mondo.

 
Fatturato 2016 di di 622 milioni di euro, 2.500 addetti a livello internazionale, il gruppo Teddy leva alla Fondazione Manodori le castagne dal fuoco dopo un lungo periodo di incertezze e di trattative andate a vuoto (si era a lungo parlato del gruppo Zara). Il target del gruppo si pone su scala globale nel segmento produttivo in competizione con H&M, il cui store reggiano si trova proprio in piazza del Monte.

 
La sede centrale di Unicredit in via Toschi/via Fornaciari sarà presto completata e rimessa a nuovo e i (si dice) 400mila euro annui di entrate sono ossigeno per una Fondazione costretta da anni a un costante ridimensionamento. Gli spazi vendita del gruppo commerciale occuperanno i primi due piani dello storico palazzo che separa piazza del Monte da piazza Prampolini. Non il terzo, pare. Gli uffici della Fondazione resteranno comunque nell'ala dell'edificio attualmente
occupata.

 
Il gruppo Teddy, solo per ricapitolare alcuni dei suoi importanti numeri sino a oggi in costante crescita, può vantare la propria presenza in 52 Paesi nel mondo, con  oltre 600 negozi nei quali vengono commercializzate le principali e conosciute linee di abbigliamento: Terranova, Rinascimento e Calliope.
Il fatturato del gruppo  si agira sui 622 milioni di euro, mentre sono oltre 2.500 i dipendenti e 4.500 i collaboratori.
 


Ultimo aggiornamento: 23/10/17

24/10/17 h. 16.53
Bene informato dice:

Hanno bisogno del Caveau per proteggersi il giorno in cui i cittadini li cercheranno coi forconi.

24/10/17 h. 15.55
Bene informato dice:

All'ex Banca d'Italia ci finisce la sede del PD

24/10/17 h. 11.26
Silvia dice:

Bene, ci riempiamo sempre più di prodotti low-cost. I turisti (sempre più numerosi) li invieremo a fare shopping a Milano con l alta velocità

23/10/17 h. 18.03
Marco dice:

Bene. A questo punto rimane da riempire l'ex Banca d'Italia: ci sono aggiornamenti (o anche solo voci) in merito?

Esprimi il tuo commento