Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 21.08.2017 ore 08.29
Sei qui: Home | Igor fa meno paura, torna la caccia alle nutrie
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Igor fa meno paura, torna la caccia alle nutrie


Dopo quasi 4 mesi sfuma 'l'effetto Igor', che aveva bloccato di fatto i controlli e le operazioni di abbattimento delle nutrie nelle campagne del Mezzano, interessate dalle ricerche per il latitante Igor Vaclavic alias Norbert Feher, accusato di tre omicidi.



E' il prefetto di Ferrara Michele Tortora, infatti, a chiedere la ripresa delle attività, con una nota ufficiale alla Polizia provinciale e agli altri soggetti preposti.
 
"Procedere con piena operatività all'attività di controllo e limitazione della popolazione delle nutrie - si legge - in particolare nelle aree del Mezzano interessate dai servizi di presidio e vigilanza da parte delle forze dell'ordine, finalizzate alla ricerca del noto latitante".
Gli interventi di contenimento erano stati sospesi da quando l'area era stata dichiarata 'zona rossa', dopo che l'8 aprile era stato ucciso Valerio Verri, guardia ecologica volontaria, e l'agente provinciale Marco Ravaglia gravemente ferito, durante un servizio di pattugliamento anti-bracconaggio.


Ultimo aggiornamento: 28/07/17

Esprimi il tuo commento