Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Martedì 17.07.2018 ore 19.41
Sei qui: Home | Igor, prima di sparare selfie con pistola
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Igor, prima di sparare selfie con pistola


Oltre 100 foto e 15 video ritrovate dalla polizia spagnola.



Selfie con la pistola, usata poi per uccidere tre persone a El Ventorillo, in Spagna; con le dita a formare una v, segno di vittoria; sorridente con indosso un berretto da pescatore o da 'gringo' o vestito in mimetica o con un passamontagna calato sul volto. Sullo sfondo la bicicletta usata per spostarsi. Protagonista degli autoscatti è Norbert Feher, alias Igor il Russo, accusato di 5 omicidi tra Spagna e Italia e detenuto, dallo scorso dicembre, nel penitenziario di Zuera, a Saragozza.
 
Le immagini - pubblicate da media spagnoli, a loro volta ripresi da media italiani - sono contenute in numerosi selfie e alcuni video estrapolati dalla Guardia Civil dalla scheda di una telecamera Go-Pro, sequestrata insieme ad altri apparecchi informatici del serbo la notte dell'arresto nelle campagne di Teruel lo scorso 15 dicembre. Gli scatti e le registrazioni video - che testimoniano il percorso da latitante di Norbert-Igor fino alla cattura - sono stati realizzati dal killer prima di fare fuoco a El Ventorillo, dove ha ucciso due poliziotti, Victor Romero e Victor Caballero, e un allevatore, José Luis Iranzo.


Ultimo aggiornamento: 19/06/18

Esprimi il tuo commento