Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 22.01.2018 ore 13.27
Sei qui: Home | Giudice: bimba va vaccinata, la madre si adegui
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Giudice: bimba va vaccinata, la madre si adegui


Una bambina deve essere sottoposta alle vaccinazioni previste dall'attuale piano vaccinale anche se la madre non è d'accordo e non dà il consenso.



Questa la sentenza del tribunale civile di Modena, che ha chiuso una lunga controversia tra il padre di una bambina di 7 anni e la madre, i due non stanno più insieme. Il padre si era rivolto al giudice civile proprio perché la madre non voleva che la figlia si vaccinasse, mentre il padre riteneva giusto il contrario e il tribunale civile gli ha dato ragione.
 
I due hanno un affido condiviso, ma il padre non era d'accordo con la scelta della madre di non sottoporre la minorenne ai vaccini obbligatori. Nel 2014 il padre si è quindi rivolto al giudice tutelare, che ha interessato del caso il tribunale civile di Modena. La sentenza è stata depositata martedì.
La madre ha nominato come consulente l'esperto di 'no vax' Stefano Montanari, che teorizza la presenza di nanoparticelle nocive nei vaccini.


Ultimo aggiornamento: 20/12/17

Esprimi il tuo commento