Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 20.11.2017 ore 20.05
Sei qui: Home | Fuga di Igor, ora indaga anche la procura
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Fuga di Igor, ora indaga anche la procura


La Procura militare di Verona indaga sulla fuga di 'Igor', partita da a Molinella (nel Bolognese), l'8 aprile scorso. Data dalla quale il serbo è ricercato da uno schieramento imponente di uomini, ma senza alcun esito, almeno sino a ora.

 
La sera dell'omicidio della guardia volontaria Valerio Verri, Norbert Feher alias Igor Vaclavic, pregiudicato serbo, incrociò tre carabinieri che lo seguirono per un tratto, in contatto con la centrale, gli fecero segno di fermarsi, valutarono di non sparare e di attendere i rinforzi. Ma poi se ne persero le tracce in un boschetto e da allora il killer è latitante. E' accusato anche di aver ucciso il barista di Budrio Davide Fabbri.
Secondo quanto ha appreso l'agenzia di stampa Ansa, il fascicolo aperto dall'ufficio giudiziario militare guidato dal procuratore Stanislao Saeli è per 'atti relativi', cioè senza indagati né reati, ed è stato aperto sulla base delle notizie riportate dai giornali usciti sulla vicenda. Obiettivo dell'accertamento, ancora in corso, è approfondire cosa sia successo e se ci siano eventuali responsabilità in chi ha operato, al momento, comunque, non ipotizzate.


Ultimo aggiornamento: 18/10/17

Esprimi il tuo commento