Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 23.08.2017 ore 08.03
Sei qui: Home | Fondazione della danza, rinnovato il Cda
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Fondazione della danza, rinnovato il Cda


Il sindaco Luca Vecchi e l'assessore alla Cultura Massimo Mezzetti quale rappresentante della Regione Emilia-Romagna, che insieme con il Comune di Reggio Emilia è ente socio della Fondazione nazionale della Danza-Aterballetto, hanno individuato e proposto i nuovi membri del Consiglio di amministrazione e il presidente della stessa Fondazione.


 
Nella mattinata di oggi, il Consiglio generale della Fondazione ha approvato la nuova composizione del Cda, che propone alcune scelte innovative accanto a una continuità nella gestione, che farà tesoro dei risultati, prestigiosi sul piano artistico e validi sul piano gestionale, sino qui raggiunti dalla Fondazione nazionale della Danza, una delle tre presenti in Italia e unica totalmente pubblica.
Si tratta di figure di comprovati spessore culturale e capacità manageriali:
 
Azio Sezzi, che ricopre la carica di presidente, è nato a Montecchio Emilia nel 1959, laureato in Filosofia. Dopo attività di studio e ricerca in campo filosofico, in ambito universitario ed anche presso l'Istituto Banfi di Reggio Emilia, ha svolto la propria carriera all'Associazione piccole e medie industrie (Api) di Reggio Emilia, fino alla carica di vicesegretario e poi di segretario generale provinciale maturando una solida esperienza in campo economico, nelle relazioni con il sistema delle imprese e nella conoscenza del tessuto produttivo e lavorativo reggiano. Successivamente è stato manager pubblico presso enti e istituzioni comunali della provincia di Reggio Emilia.
Autore di diverse pubblicazioni in tema di innovazione, economia e sviluppo, con riferimento anche al sistema economico emiliano-romagnolo e reggiano, ha svolto attività di ricerca o formazione per la Presidenza del Consiglio dei ministri, per l'Eni e per associazioni di imprese. E' stato consigliere della Fondazione Idi di Milano; di Profingest-Formazione dirigenti e strategie d'impresa e banche di Bologna; di Ifoa-Istituto di formazione per operatori aziendali; del Centro servizi Pmi di Reggio Emilia, Modena, Parma e Forlì-Cesena; di Reggio Emilia Innovazione e della Camera di Commercio di Reggio Emilia.
 
Nicola Bigi, consigliere, laureato in Semeiotica all'Università di Bologna, si è formato ulteriormente e ha svolto attività di ricerca nello stesso Ateneo bolognese, nell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, alla New York University (Business school), all'Università di Parigi VIII e all'Università della California-Los Angeles.
E' cofondatore e presidente dell'agenzia di comunicazione Tiwi di Reggio Emilia, esperto di marketing e creatività, comunicazione con particolare riferimento alla spiegazione e divulgazione di idee, concept e processi complessi, e management d'impresa. E' stato promotore di eventi culturali e musicali in particolare; consulente in social media.
 
Mariangelica Degl'Incerti Tocci, confermata nel ruolo di consigliere d'amministrazione della stessa Fondazione. Nata a Reggio Emilia nel 1964, dopo la maturità scientifica conseguita al liceo scientifico Spallanzani di Reggio Emilia, si laurea in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi di Parma. E' dottore commercialista iscritta all'Albo e Revisore contabile iscritta al relativo registro.
Nel 1990 lavora come consulente amministrativo per la Arthur Andersen & Co. di Bologna, società leader nella revisione e certificazione di bilancio. Sempre per la stessa società, dal 1992 al 1995 è revisore esperto. Dal 1995 al 1999 lavora come responsabile amministrativo per la Maska spa. Dal 1999 svolge attività libero professionale come Dottore commercialista e Revisore contabile ed è presidente del Collegio sindacale di diverse società.
 
Daria De Luca, consigliere, si è laureata al Dams di Bologna con indirizzo Teatro ed una tesi sul teatro di Peter Stein in Italia. Ha svolto attività di coordinamento produzione e segreteria artistica per il Teatro dell'Opera Giocosa di Savona, dove ha assunto anche la funzione di responsabile delle Relazione esterne e Marketing. Ha avuto esperienze di programmazione ed organizzazione per compagnie di Teatro e Danza contemporanea.
Attualmente è presidente dell'Associazione culturale Cinqueminuti di Reggio Emilia e referente per la programmazione ed organizzazione delle attività della stessa. Cinqueminuti è un'organizzazione di promozione sociale riconosciuta, attiva nel no-profit, che sostiene creatività, scambi e progetti multidisciplinari. L'Associazione è stata fondata nel 2012 da un gruppo di persone con esperienze ed interessi comuni nel campo del teatro, dell'arte, dell'educazione. Professionisti e volontari si alternano e collaborano per l'ideazione, la progettazione ed il coordinamento di progetti artistici, formativi, culturali e sociali.
 
Il nuovo cda della Fondazione nazionale della Danza sarà in carica per tre anni. Le nuove nomine si affiancano a quella recente del nuovo direttore generale, Luigi Cristoforetti, che assumerà l'incarico formalmente dal primo settembre 2017. E' così concluso il rinnovo del vertice amministrativo della Fondazione nazionale della Danza.
 
Il Consiglio generale della Fondazione, inoltre, ha approvato le proposte di modifiche statutarie che garantiranno migliore governo e funzionalità della Fondazione, già approvate nei giorni scorsi dal Consiglio comunale di Reggio Emilia, su proposta del sindaco.
Alla presenza dello steso assessore regionale Mezzetti e dell'assessore comunale a Educazione e Conoscenza Raffaella Curioni ha ringraziato il Consiglio di amministrazione uscente - in particolare il presidente Fabrizio Montanari, la vicepresidente Maria Merelli e il direttore generale Giovanni Ottolini - per avere lavorato con professionalità e dedizione nel corso del mandato e per aver gettato le basi per una ulteriore qualificazione della Fondazione, nella diffusione e promozione della Danza in Italia e all'estero.


Ultimo aggiornamento: 19/07/17

Esprimi il tuo commento