Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 18.06.2018 ore 17.11
Sei qui: Home | Fiorini: rinnovamento Berlusconi per arginare populismo M5S
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Fiorini: rinnovamento Berlusconi per arginare populismo M5S


"La riorganizzazione annunciata ieri dal presidente Silvio Berlusconi va come sempre nella giusta direzione. Forte della sua notevole esperienza e della sua lungimiranza, il leader di Forza Italia ed ex patron del Milan, ha capito che occorre rinnovare la squadra sia a livello centrale che periferico dove comunque il partito ha ottenuto un buon risultato alle elezioni amministrative, vedi Viterbo, Sicilia e al Sud, contribuendo non poco alla vittoria della coalizione di centrodestra al primo turno in citta' importanti come Catania, Vicenza, Treviso". Ad affermarlo e' Benedetta Fiorini (FI), deputata di Forza Italia. 
 
"I territori chiedono a gran voce competenza, passione, legame diretto, ascolto e anche rinnovamento, requisiti in possesso solo del centrodestra e di Forza Italia in particolare. Sarebbe cosa buona e giusta che le persone allontanatesi per qualsiasi motivo dalla politica possano ritrovarsi e, insieme alle migliori energie del Paese, rispondere senza indugio alla chiamata di Silvio Berlusconi per formare la nuova classe dirigente di Forza Italia, partendo dal basso e portando in Parlamento le istanze di tutti i cittadini con serieta' e determinazione", osserva. "Nell'epoca in cui le forza politiche, tradizionali e non, sono ripiegate su loro stesse per mancanza di idee o piene di personaggi inesperti e populisti per guidare il Paese come il M5S, l'operazione di restyling del nostro presidente si rivela il modo migliore per riavvicinare i cittadini alle istituzioni e far tornare Forza Italia a essere un partito piu' forte di prima", conclude Fiorini.


Ultimo aggiornamento: 12/06/18

Esprimi il tuo commento