Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedý 21.08.2017 ore 08.19
Sei qui: Home | E' morta a 68 anni l'insegnante Mariagrazia Busani
2 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

E' morta a 68 anni l'insegnante Mariagrazia Busani


E' morta a 68 anni Mariagrazia Busani, docente di filosofia. I funerali sono in programma martedì mattina alle 9 presso la cappella dell'obitorio dell'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio, poi il corteo funebre proseguirà per il cimitero di Calerno.

I familiari esprimono un ringraziamento al personale medico e infermieristico dei Reparti di Medicina I° e Rianimazione del Santa Maria Nuova e ai dottori Morini di Medicina I°, Parmiggiani e Becchi del Reparto di Rianimazione "per le premurose cure prestate". Dai parenti anche un grazie alla famiglia Ferretti di via Mascagni "per l'aiuto ricevuto in questo momento di difficoltà".


Ultimo aggiornamento: 31/07/12

11/08/17 h. 16.34
Luca Furlotti dice:

Che tristezza apprendere cosÝ in ritardo della morte di una persona che Ú stata tanto importante per me e la mia formazione. La ricordo come se fosse ora insegnare, commentare, ironizzare usi fatti della storia come della cronaca. Amava insegnare e amava la cultura, ma evitava la pedanteria. Amava la filosofia e il teatro. Mi mancava la sua guida qui in Germania. E ora mi mancherß ancora di pi˙.

31/07/12 h. 12.28
Marco Scarpati dice:

E' stata una delle professoresse degli anni delel superiori (al BUS) che pi¨ mi ha formato. Me la ricordo sempre ironica e scherzosa, ma al contempo rigorosa e preparata, intellettualmente assai vivace. Ci ha insegnato ad amamre personaggi strani della storia e soprattutto a guardare la storia sotto altri punti di vista, senza mai dimenticare i risvolti meno conosciuti degli episodi che i libri narravano.
Amava il teatro e ci ha accompagnato a vedere commedie a Milano e a Bologna. Mi ricorder˛ sempre un incontro casuale a Firenze fra noi studenti e Paolo Poli e Ida Omboni. Loro che partendo da un episodio storico, imbeccati dalla professoressa, hanno cominciato a narrarci una storia fatta di pettegolezzi e letti selvaggi. E la prof. che partecipava con loro alla narrazione e noi studenti che siamo ancora lÓ a ridere e, alo stesso tempo, a imparare che la storia era una materia tutt'altro che noiosa....
Una bella persona. Spesso ancora oggi, quando insegno, penso a lei e al suo approccio.

Esprimi il tuo commento