Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledý 23.08.2017 ore 08.06
Sei qui: Home | Delitti di Parma, Solomon incontra il papÓ
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Delitti di Parma, Solomon incontra il papÓ


Solomon Nyantakyi, 21 anni, ex promessa del calcio Parma, reo confesso del duplice omicidio della mamma Patience, 43 anni, e della sorella Magdalene, di 11, avvenuto in via San Leonardo, a Parma, lo scorso 11 luglio, ha incontrato per la prima volta dopo il delitto il padre e il fratello Solomon Nyantakyi.

 
Solomon è voluto essere presente all'assegnazione dell'incarico per l'autopsia sui corpi delle due vittime, esame affidato ai medici legali Domenico Castaldi, Paolo Triconi e Darica Soprani. 
Il 21enne  è stato trasportato nel corso della scorsa mattinata dal carcere di San Vittore, a Milano, nella città emiliana e dopo il procedimento ha fatto ritorno nella sua cella in Lombardia. Il desiderio di incontrare il figlio era stato espresso anche da papà Fred. Lo aveva confidato in una intervista dalla Gazzetta di Parma: "Sono distrutto, ma non abbandono mio figlio. Lo abbraccerò".
 
 
 
 
 


Ultimo aggiornamento: 21/07/17

Esprimi il tuo commento