Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 22.04.2018 ore 02.54
Sei qui: Home | Crac Artoni, in 620 chiedono gli arretrati
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Crac Artoni, in 620 chiedono gli arretrati


Gruppo Artoni, in 620 hanno chiesto al tribunale gli arretrati all'ex colosso della logistica con sede nella Bassa reggiana, a Guastalla, oggi finito in amministrazione straordinaria.


 
Un totale di richieste che arriverebbe alla cifra di 113 milioni di euro, di queste il commissario straordinario Franco Maurizio Lagro ne avrebbe già escluse una parte per una somma di 22 milioni. Tra quelli esclusi anche i 195mila euro chiesti da Anna Maria Artoni per avere ricoperto dal 2007 al 2017 la carica di vicepresidente del cda di Artoni Trasporti e i 182mila euro rivendicati dal patron Luigi Artoni, già amministratore unico della società e presidente del Cda. 
Nella giornata di mercoledì, nell'udienza sul passivo dell'azienda, stimato sui 90 milioni sono comparsi davanti al giudice i lavoratori che hanno affermato di vantare un credito nei confronti dell'azienda. In tutto si tratta di 1.611 soggetti. 


Ultimo aggiornamento: 15/03/18

Esprimi il tuo commento