Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Venerdì 15.12.2017 ore 05.24
Sei qui: Home | Coviolo Wireless miglior progetto a Bruxelles
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Coviolo Wireless miglior progetto a Bruxelles


Reggio Emilia, con il progetto Coviolo Wireless ha vinto nella categoria ‘Socio-economic impact and affordability’ del Premio europeo ‘European Broadband Awards 2017’ organizzato dalla Commissione europea attraverso la Direzione generale Connect, responsabile delle politiche dell’Ue in materia di mercato unico digitale, sicurezza di Internet e scienza e innovazione digitale.


 
Il premio ha raccolto candidature da tutta Europa: tra i 49 progetti pervenuti, sono stati 15 quelli selezionati, tre per ogni categoria. E questi si giocheranno la finale. I cinque vincitori, uno per ciascuna categoria, sono stati annunciati e premiati il 20 novembre a Bruxelles. Alla cerimonia presente anche Mariya Gabriel, la Commissaria europea per l’economia e la società digitali.
 
‘European Broadband Awards 2017’ è una competizione annuale a livello europeo, che premia le buone pratiche nella pianificazione, gestione e realizzazione di reti a banda larga e lo scambio di conoscenze tra i proponenti, che possono essere sia organizzazioni pubbliche sia private.
Il Comune di Reggio Emilia ha candidato il progetto Coviolo Wireless nella categoria 4 del concorso, che premia le esperienze capaci di generare impatti diretti e indiretti di carattere socio-economico nei territori, garantendo anche un servizio di qualità accessibile economicamente a tutti i cittadini.
 
Coviolo Wireless nasce dal Laboratorio di cittadinanza di Rivalta, Coviolo e San Rigo nel 2015, all’interno del programma Qua_Quartiere bene comune, su proposta del Centro sociale Coviolo in Festa, ed è stato sviluppato con il supporto di Lepida spa e Comune di Reggio Emilia.


Ultimo aggiornamento: 21/11/17

Esprimi il tuo commento