Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Venerdì 15.12.2017 ore 05.27
Sei qui: Home | Coop Cavalieri Succiso ammessa premio Onu
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Coop Cavalieri Succiso ammessa premio Onu


Sempre nuovi riconoscimenti per le Cooperative di Comunità dell'Appennino Reggiano. Era appena terminata a Succiso e Cerreto Alpi la Scuola delle Cooperative di Comunità, con una grande partecipazione da tutta Italia, che alla cooperativa Valle dei Cavalieri di Succiso è arrivata una importante comunicazione.

 
L’Organizzazione Mondiale del Turismo (Unwto), che fa parte del sistema Onu, come l'Unesco e l'Unicef, ha informato la Valle dei Cavalieri che è stata ammessa come finalista per il premio "Innovazione" riservato alle imprese. Il titolo dell’esperienza presentato dalla Valle dei Cavalieri è “Comunità e resilienza, due cooperativa affrontano lo spopolamento”. Due cooperative perchè nel presentare la domanda la cooperativa di Succiso ha avuto come partner l'altra cooperativa di comunità dell'Appennino Reggiano, I Briganti di Cerreto. 
 
Tutti i finalisti avranno la possibilità di presentare i loro progetti al Forum del Premio Unwto e di partecipare al gruppo di discussione con eminenti esperti di turismo, che avrà luogo all'Università Complutense di Madrid il 15 gennaio prossimo.
Il Forum del Premio Unwto mette in mostra le eccezionali acquisizioni dei finalisti dei premi. Inoltre serve come piattaforma mondiale per condividere e insegnare le tendenze più innovative e lo sviluppo per il settore turismo.


 
I nomi dei vincitori di ogni categoria saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione che si terrà il 17 gennaio durante la fiera internazionale Fitur.
 
Molto soddisfatto per questo riconoscimento il presidente della Valle dei Cavalieri Dario Torri, intervistato proprio alcuni giorni fa dal TG3 sull'esperienza della cooperativa di Succiso, e reduce sabato da un viaggio alla Rai di Roma con il vicepresidente Oreste Torri per registrare un servizio che andrà in onda su Geo.
L'esperienza delle cooperative di comunità reggiane assume sempre più un ruolo anche internazionale: due eccellenze italiane che partono da piccoli paesi dell'alto Appennino come Succiso e Cerreto Alpi.
 


Ultimo aggiornamento: 21/11/17

Esprimi il tuo commento