Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.38
Sei qui: Home | Colpo al supermercato, 3 reggiane in arresto
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Colpo al supermercato, 3 reggiane in arresto


Inquadrate dalle telecamere all’ingresso sembravano 3 casalinghe entrate nel supermercato per fare spesa: lo scorrere delle immagini però alla fine ha rivelato un’altra verità.

 
Le tre donne erano ladre che hanno atteso il momento propizio per agire su una postazione cassa che sono riuscite ad aprire con l’utilizzo di un passe-partout svuotandola del danaro contante contenuto, oltre un migliaio di euro. 
 
Seppure riuscite a fuggire, erano inizialmente passate inosservate, non sono riuscite ad assicurarsi l’impunità. I carabinieri grazie alle testimonianze raccolte, all’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza del supermercato e agli sviluppi investigativi sull’automezzo utilizzato per la fuga, hanno indirizzato le loro attenzioni investigative nei confronti di tre donne, già note per analoghi precedenti di polizia, a carico delle quali il gip del Tribunale di Parma, accogliendo le richieste dalla Procura parmigiana, ha emesso un provvedimento restrittivo di natura cautelare che giovedì è stato eseguito dai carabinieri. Con l’accusa di concorso in furto aggravato, i carabinieri della Stazione di Salsomaggiore, con i colleghi di Reggio Emilia, hanno dato esecuzione ai provvedimenti cautelari in regime di arresti domiciliari traendo in arresto una 46enne di Bagnolo in Piano, una 37enne di Bibbiano e una 37enne di Reggio Emilia. 
Il terzetto il primo aprile scorso era entrato in azione all'orario di chiusura all’interno del supermercato Famila di Salsomaggiore. Approfittando di un momento di distrazione di un cassiere, che aveva appena chiuso una cassa, l'avevano forzata rubando il contante contenuto all'interno, 1.275 euro, riuscendo a fuggire. 


Ultimo aggiornamento: 18/08/17

Esprimi il tuo commento