Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Venerdì 15.12.2017 ore 05.32
Sei qui: Home | Bologna, congelati 600mila euro a rapinatore
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Bologna, congelati 600mila euro a rapinatore


I finanzieri del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Bologna, dando esecuzione a un provvedimento emesso dal gip Zavaglia, hanno sequestrato beni immobili e quote societarie del valore complessivo pari a oltre 600mila euro a un 55enne già componente di una banda di rapinatori che, tra il 2003 e il 2005, si era resa responsabile di una serie di assalti a oltre 40 bancomat, disseminati in tutto il nord Italia, raccogliendo un bottino di oltre due milioni di euro.

 
Nello specifico, il sequestro riguarda 10 unità immobiliari ubicate tra Bologna, Castenaso (BO) e Ravenna, nonchè la quota di partecipazione (riconducibile all’indagato) in un ristorante del centro storico di Bologna.
Le indagini sono state svolte dagli specialisti del Gico del Nucleo di Polizia Tributaria sotto la direzione del sostituto procuratore Marco Forte.
 


Ultimo aggiornamento: 07/12/17

Esprimi il tuo commento