Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 21.01.2018 ore 13.36
Sei qui: Home | Banche, Casini: caso Boschi irrilevante. Lo ha detto il presidente Commissione di inchiesta
1 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Banche, Casini: caso Boschi irrilevante. Lo ha detto il presidente Commissione di inchiesta


Il presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sulle crisi bancarie, Pier Ferdinando Casini, invita a distinguere tra le polemiche attorno alla sottosegretaria Maria Elena Boschi e il lavoro della sua commissione.



"La politica - evidenzia Casini interpellato a margine del Savoia hotel regency di Bologna - fa il suo corso, fa la sua campagna elettorale nelle piazze. Noi dobbiamo fare un'inchiesta seria, e io lavoro perché l'inchiesta sia seria. Purtroppo, non sempre sono ascoltato ma questo - sorride Casini - capita ai più anziani... poi si capisce dopo". E comunque, procede il centrista, "diciamo la verità: se non fossimo in campagna elettorale, l'impatto della signora Boschi e della sua famiglia sul tema che riguarda centinaia di migliaia di risparmiatori sarebbe pari a zero, del tutto irrilevante. Siamo in campagna elettorale, e si fa polemica politica: sono troppo anziano per scandalizzarmi, però non riguarda la commissione d'inchiesta sulle banche". Stuzzicato ad hoc dai giornalisti, Casini aggiunge sorridendo: "Se io ricandiderei Boschi? Io? Grazie per la stima, ma non sono ancora il segretario del Pd...". 
 


Ultimo aggiornamento: 16/12/17

16/12/17 h. 17.04
Dino Angelini dice:

.. e poi c'è chi ha la vocazione del servitore

Esprimi il tuo commento