Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 22.01.2018 ore 13.15
Sei qui: Home | Alluvione, decretato lo stato di emergenza
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Alluvione, decretato lo stato di emergenza


Venerdì 29 dicembre il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Paolo Gentiloni, ha dichiarato lo stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dall'8 al 12 dicembre scorso: le esondazioni di fiumi e corsi d'acqua nel territorio delle province di Parma, Reggio e Modena e il gelicidio nelle zone appenniniche da Piacenza a Forlì-Cesena. 

 
È stata quindi accolta la richiesta di stato di emergenza nazionale presentata due settimane fa dal presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Con il provvedimento sono stati stanziati anche i primi dieci milioni di euro, fondi nazionali ai quali si aggiungono i due milioni messi a disposizione dalla stessa Regione all'indomani dell'alluvione e del gelicidio – per una somma complessiva di 12 milioni che saranno utilizzati per le somme urgenze.
 
"Si tratta di un provvedimento importante per accelerare ulteriormente i tempi e aumentare le risorse disponibili per permettere alla comunità civile ed economica di Lentigione di ripartire", ha commentato il presidente della Provincia di Reggio Giammaria Manghi.  
 
"L'impegno del governo e in particolare del presidente Gentiloni, che avremo modo di incontrare in occasione della Festa del Tricolore del 7 gennaio, si somma a quello della Regione e del governatore Bonaccini, immediatamente attivatisi per assistere il nostro territorio, stanziando un primo fondo di 2 milioni per le urgenze e dando la disponibilità anche a sostenere le piccole attività commerciali per l'immediata ripartenza", ha aggiunto Manghi, ricordando inoltre "il prezioso contributo già assicurato al tessuto imprenditoriale attraverso il tavolo costituitosi in Provincia e la macchina della solidarietà che le istituzioni locali hanno messo da subito in moto e che, grazie alla generosità dei reggiani, saprà fornire un ulteriore aiuto concreto agli abitanti di Lentigione".


Ultimo aggiornamento: 30/12/17

Esprimi il tuo commento