Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Luned́ 24.07.2017 ore 20.36
Sei qui: Home | Aemilia, il sindaco: solidarietà ai giornalisti
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Aemilia, il sindaco: solidarietà ai giornalisti


Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, in una nota, solidarizza con i giornalisti dopo che nella giornata di giovedì alcuni imputati del processo Aemilia, contro la 'ndrangheta, avevano attaccato i cronisti gridando dalle celle in aula: "In galera i giornalisti che scrivono il falso".

 
Ha detto il primo cittadino di Reggio: “Come già avvenuto in occasione della richiesta di escludere dall'aula di Aemilia gli organi di informazione sono a ribadire che proprio la presenza di cronisti e testate che resocontino in modo completo e corretto lo svolgersi del dibattimento è una delle prerogative fondamentali di una realtà che voglia continuare ad essere democratica. Dunque gli attacchi contro persone che stanno svolgendo la propria professione nulla hanno a che fare con quanto sta avvenendo a Palazzo di Giustizia a Reggio Emilia. C'è una comunità vigile e c'è lo sforzo da parte di tutti di conoscere e comprendere fenomeni seri e articolati. E' lo stesso articolo 21 della Costituzione a ricordare a tutti quanti ogni giorno che non è colpendo la stampa, ed i media in generale, che si compiono passi in avanti sul terreno della civiltà, quanto piuttosto il contrario”.
 


Ultimo aggiornamento: 14/07/17

Esprimi il tuo commento