Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Mercoledì 20.09.2017 ore 16.35
Sei qui: Home | Domenica 17 settembre a Luzzara l'inaugurazione della nuova sede dell'Associazione nazionale Carabinieri sezione Iscaro
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Domenica 17 settembre a Luzzara l'inaugurazione della nuova sede dell'Associazione nazionale Carabinieri sezione Iscaro


Domenica 17 settembre a Luzzara, in provincia di Reggio, sarà inaugurata una nuova sede dell’Associazione nazionale Carabinieri, sezione Brig. ca. M.o.v.m.a.m. Pasquale Iscaro-Bassa Reggiana, guidata dal maresciallo Armando Pau e intitolata alla memoria del brigadiere capo Pasquale Iscaro, rimasto tragicamente ucciso durante una rapina a una banca luzzarese nel luglio del 1998.



La sede è stata allestita al primo piano del centro polivalente di via Panagulis: “Una scelta strategica – hanno spiegato il sindaco Andrea Costa e l'assessore comunale alla sicurezza Stefano Negri – perché il polivalente diventerà una struttura a forte vocazione aggregativa, con cinema, sale per le associazioni, palestra per le attività sportive. Avere lì la base dell’Associazione Carabinieri consentirà di aumentare la vigilanza dopo un così importante investimento e garantirà un presidio più puntuale”.

Una collaborazione, quella con l’Associazione Carabinieri, regolata con una convenzione che durerà fino alla fine del mandato dell’attuale amministrazione comunale e la cui efficacia è testimoniata dai report annuali delle attività svolte: nel 2016 sono state 164 le pattuglie (composte da almeno due o tre volontari ciascuna) organizzate sia nel capoluogo che nelle frazioni, per un totale di circa 400 ore di presidio, e 13 i servizi vari organizzati in occasione di eventi speciali.

Alla cerimonia di domenica interverranno il sindaco Costa, l’assessore Negri, l’ispettore regionale generale Claudio Rosignoli, il colonnello Antonino Buda, il generale di corpo d’armata comandante interregionale “Vittorio Veneto” di Padova Aldo Visone, il gen. div. Adolfo Fischione (comandante della legione Carabinieri Emilia-Romagna) e il prefetto di Reggio Maria Forte.

L’appuntamento è in piazza Iscaro, con il corteo in partenza alle 10 che si dirigerà prima al monumento ai caduti di piazza Nodolini per la posa di una corona e successivamente verso la sede di via Panagulis, dove alle 11 interverranno le autorità civili e militari per il taglio ufficiale del nastro e per la benedizione dei locali. A seguire un buffet offerto a tutti i partecipanti. Durante la cerimonia suonerà la fanfara della Scuola marescialli e brigadieri di Firenze dell’Arma dei Carabinieri.


Ultimo aggiornamento: 12/09/17

Esprimi il tuo commento